130 tirocini col MIBACT per under 29

Tirocinio

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo promuove tirocini formativi e di orientamento per 130 giovani fino a 29 anni di età.

I tirocinanti saranno utilizzati per la realizzazione di progetti specifici nei campi della tutela, della fruizione e della valorizzazione del patrimonio culturale, presso:

  • la Soprintendenza speciale per Pompei, Ercolano e Stabia (30 giovani) – bando n. 1;
  • Poli museali regionali presenti sul territorio nazionale (45 giovani) e presso la Direzione generale Musei (5 giovani) – bando n. 2;
  • l’Archivio centrale dello Stato, l’Istituto centrale per gli Archivi, le soprintendenze archivistiche e gli archivi di Stato (30 giovani) e le Biblioteche nazionali di Roma e Firenze e le biblioteche statali (20 giovani) – bando n. 3.

La durata dei tirocini è di sei mesi. Ai tirocinanti è corrisposta, per la partecipazione al tirocinio, una indennità mensile di importo pari a 1.000 € lordi, comprensivi della quota relativa alla copertura assicurativa.

Chi può partecipare

Per accedere alla selezione è richiesto il diploma di laurea specialistica o magistrale, ottenuto con votazione di almeno 105/110 in una delle seguenti discipline o in discipline ad esse equipollenti in base alla normativa vigente:

  • per i 30 tirocini presso la Soprintendenza speciale per Pompei, Ercolano e Stabia:
    • archeologia;
    • architettura;
    • archivistica e biblioteconomia;
    • geologia;
    • ingegneria ambientale;
    • ingegneria civile;
    • ingegneria informatica;
    • scienza e tecnologia per i beni culturali;
    • scienze forestali e ambientali;
    • altre discipline, se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso l’Istituto superiore per la conservazione ed il restauro, l’Opificio delle pietre dure, l’Istituto centrale di patologia del libro, nonche’ della Scuola di specializzazione in beni archivistici e librari o delle Scuole di archivistica, paleografia e diplomatica del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo istituite presso gli archivi di Stato;
  • per i 50 tirocini presso i Poli museali regionali e presso la Direzione generale Musei (bando n. 2):
    • archeologia;
    • architettura;
    • beni culturali;
    • economia;
    • economia e gestione dei beni culturali;
    • giurisprudenza;
    • ingegneria;
    • scienza e tecnologia per i beni culturali;
    • storia dell’arte;
    • tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali;
    • altre discipline, se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso l’Istituto superiore per la conservazione ed il restauro, l’Opificio delle pietre dure e l’Istituto centrale di patologia del libro;
  • per i 50 tirocini presso l’Archivio centrale dello Stato, l’Istituto centrale per gli Archivi, le soprintendenze archivistiche, gli archivi di Stato, le Biblioteche nazionali di Roma e Firenze e le biblioteche statali (bando n. 3):
    • archivistica e biblioteconomia;
    • altre discipline, se in possesso di diploma delle scuole di alta formazione e di studio che operano presso la Scuola di specializzazione in beni archivistici e librari o presso le Scuole di archivistica, paleografia e diplomatica del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo istituite presso gli archivi di Stato.

Come candidarsi

Le domande devono presentate entro il 22 ottobre 2015.

Scarica il bando n. 1

 

Scarica il bando n. 1

 

Scarica il bando n. 1

Per informazioni

MIBACT
Avviso pubblico