Arcellatown – La nuova percezione del quartiere nell’epoca di Facebook

Venerdì 16 febbraio alle 18:30, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova presenta negli spazi del Centro Culturale Altinate San Gaetano il collettivo Arcellatown, un esempio locale di buona pratica “dal basso” che si inserisce appieno nell’ambito dei progetti di rigenerazione urbana attraverso la creatività che l’ufficio segue e propone da anni.

Fino al 4 marzo, presso lo Spazio 35, un’esposizione tra fotografia, cinema, musica e innovazione per raccontare uno spazio urbano. Guida pratica alla narrazione di un quartiere controverso attraverso la creatività e i social network.

Segui Arcellatown su Facebook

Cos’è Arcellatown

Arcellatown è un collettivo che, attraverso i social, ha deciso di mostrare uno dei quartieri più controversi della città sotto una prospettiva differente.

La narrazione convenzionale legata all’Arcella verte su parole come degrado, deliquenza, disagio: Arcellatown decide invece di unire ironia e spirito critico e di utilizzare strumenti creativi per ripensare e riosservare un territorio – che di fatto è pulsante, ricco, in costante mutamento – e cogliere fino in fondo le specificità, le relazioni, la quotidianità del quartieri e di chi ci vive.

Lavorando “dal basso” e coinvolgendo i cittadini stessi, il collettivo ha dato luogo ad una piattaforma di dialogo inedita, trasversale, inclusiva.

Il progetto

La mostra

Arcellatown è un’esposizione che fa dialogare fotografia, cinema, tecnologia, e che articola il discorso sul quartiere con punti di vista ancora poco esplorati.

Arcellatown, inoltre, traspone negli spazi del Centro Culturale Altinate San Gaetano una mappa del quartiere su cui sono disposte le stampe delle foto di Instagram scattate dai cittadini, a comporre un grande quadro che mescola reale e virtuale.

La campagna di crowdfunding

Arcellatown ha dato il via ad una campagna di crowdfunding per realizzare una linea di abbigliamento marchiata “Arcella”. L’obiettivo, rendere giustizia ad un quartiere bistrattato e ridargli nuova luce e dignità anche attraverso un logo pensato ad hoc.

Il programma

Durante il periodo di apertura della mostra, si alternerà un programma culturale che darà voce e spazio ai linguaggi espressivi e ai collettivi che sinora hanno collaborato e dialogato con Arcellatown:

sabato 24 febbraio | 18:30

Musica

con Sotterranei

Concerto acustico con JesseTheFaccio, nuovo progetto solista locale che miscela sonorità lo-fi di stampo nord-americano ed il cantautorato italiano. Intimo e semplice, malinconico ma vivace, ci presenterà in anteprima assoluta il suo prossimo lavoro discografico ancora inedito.

mercoledì 28 febbraio | 17:00

Innovazione e tecnologia

con 3DItaly Padova 

Un incontro pratico teso a sensibilizzare la cittadinanza verso un uso intensivo della propria immaginazione: grazie alla stampante 3D, ora come mai prima d’oggi, se lo puoi immaginare lo puoi creare.

venerdì 2 marzo | 17:30

Cinema

con Marco Segato di Euganea Movie Movement e Premio Città Futura

Un incontro con Marco Segato e altri registi del territorio per raccontare come le immagini in movimento siano in grado di osservare e ripensare le aree urbane con prospettive e angolazioni inusuali.

domenica 4 marzo | 15:00

Fotografia

con SìAmo Arcella

Prove tecniche e nozioni di base di fotografia per tutti gli appassionati.

Gli ospiti di Arcellatown

SìAmo Arcella
Premio Città Futura e Next Station Movie+
Sotterranei
3DItaly Padova

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel. 049 820 4795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it