Borsa di Studio Antonio Gramsci

Pin It

La Fondazione Gramsci bandisce ogni due anni una borsa di studio intestata a Antonio Gramsci, per l’ammontare di € 10.000,00.

La Borsa viene assegnata per finanziare una ricerca dedicata alla figura di Antonio Gramsci oppure alla storia italiana e internazionale del Novecento, specificatamente alla storia del movimento operaio o a quella del pensiero economico, politico e filosofico.

Proposito essenziale della borsa è di supportare una ricerca che possa dar luogo a una monografia di carattere scientifico.

Come partecipare

Possono prendere parte al concorso tutti i cittadini italiani che non abbiano superato i 35 anni di età al momento della pubblicazione del bando sul sito e che siano in possesso di laurea specialistica o magistrale o di dottorato di ricerca conseguiti entro il 31 dicembre dell’anno precedente il bando.

La domanda di ammissione al concorso deve essere inviata alla Fondazione Gramsci onlus entro le ore 17:00 del 30 aprile 2019 con le seguenti modalità:

  • Raccomandata A/R indirizzata alla Fondazione Gramsci, Borsa di studio «Antonio Gramsci», Via Sebino, 43/a 00199 Roma. Farà fede il timbro postale.
  • Mail all’indirizzo di posta elettronica certificata segreteria@pec.fondazionegramsci.org. L’invio ha valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno se effettuato da un indirizzo di posta elettronica certificata.
  • Consegna a mano presso la sede della Fondazione in Via Sebino, 43/a 00199 Roma

I concorrenti devono presentare, unitamente alla domanda di ammissione al concorso, un dettagliato progetto di ricerca di circa 10 mila caratteri contenente anche indicazioni sulle fonti, le metodologie e gli obiettivi scientifici della ricerca.

Scarica il Regolamento

Per informazioni
Fondazione Gramsci onlus
Via Sebino 43a Roma
Tel.: 06 58 06 646

Pin It