Borse di studio per interpreti di conferenza

La Direzione Generale dell’Interpretazione della Commissione Europea offre borse di studio per studenti universitari iscritti all’ultimo anno o a un master in interpretazione di conferenza.

L’offerta

La Direzione Generale dell’Interpretazione è una direzione generale della Commissione Europea che gestisce il servizio di interpretariato e conferenza della Commissione Europea e fornisce interpreti per circa 11.000 incontri ogni anno, diventando così il più grande servizio di interpretariato al mondo.

La Direzione Generale dell’Interpretazione offre borse di studio per chi si sta specializzando in interpretazione di conferenza presso una istituzione universitaria riconosciuta. La borsa di studio è intesa per finanziare gli studi post-laurea dei candidati risultati idonei.

L’importo offerto per studiare interpretazione dipende dal paese in cui si studia e sarà di circa:

  • 2.400 euro per studiare in un paese dell’Unione Europea;
  • 1.600 euro per studiare negli altri paesi.

Destinarari

I candidati ideali devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di uno dei paesi candidati (Albania, ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia o Turchia);
  • avere una delle seguenti lingue attive: bulgaro, croato, ceco, danese, olandese, inglese, estone, francese, tedesco, greco, irlandese, lituano, maltese, portoghese, rumeno, slovacco, sloveno o svedese;
  • avere lingue passive in linea  con i profili preferenziali;
  • essere laureati o frequentare l’ultimo anno di università;
  • avere presentato domanda o essere intenzionati a presentare domanda per un corso completo post-laurea o di master in interpretazione di conferenza offerto da una istituzione universitaria riconosciuta.

Per iscriversi al bando, è necessario completare la candidatura entro il 18 settembre 2018.

Bando

Per informazioni

Direzione Generale dell’Interpretazione
Mail: scic-bursaries@ec.europa.eu