Borse in Germania per dottorandi e ricercatori

bandiera_germania

Il Daad – Servizio tedesco per lo scambio accademico, mette a disposizione borse di studio destinate a dottorandi e ricercatori stranieri per condurre ricerche in Germania attraverso brevi soggiorni, favorendo lo scambio di esperienze e i contatti con colleghi di tutto il mondo.

Si tratta di borse di studio con rate mensili di 1000 euro, assicurazione e sussidio per i costi di viaggio relativi a un progetto di ricerca finanziato presso un’università statale tedesca. Il finanziamento va da 1 a 6 mesi, a seconda della decisione della commissione di selezione.

Come candidarsi

I candidati devono:

  • conoscere il tedesco o l’inglese;
  • essere in possesso di una laurea magistrale;
  • essere iscritti a un dottorato o Post-Doc in Italia, Vaticano o San Marino; al momento di presentazione della domanda non devono essere trascorsi più di 6 anni dal conseguimento della laurea, 3 anni dall’inizio del dottorato, 6 anni dal conseguimento del Post-Doc.

E’ essenziale presentare anche una lettera di referenze che deve essere redatta in tedesco o inglese, spedita o consegnata in originale, contenere la firma originale del professore e essere provvista di timbro dell’università o dell’istituto a cui appartiene il docente, spedita direttamente dal professore al Centro informazioni Daad di Roma.

Il bando completo

Scadenze

Le candidature possono essere presentate entro il 31 agosto, mentre le partenze sono fissate dal primo febbraio al 15 luglio 2017.

Per informazioni

Per maggiori informazioni consultare il sito del Daad.