Concorso giornalistico – Libera la parola


Il Festival dei Diritti Umani, FNSI (Federazione Nazionale della Stampa Italiana) e MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) indicono la seconda edizione del concorso giornalistico nazionale sulla libertà d’espressione “Libera la parola”, aperto a tutte le scuole superiori italiane di secondo grado.

Il concorso

“Libera la parola” è un’iniziativa di Reset-Diritti Umani, associazione non profit nata a Milano nel 2015 per diffondere la conoscenza e la cultura dei diritti umani attraverso il Festival e altre iniziative.

Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare e far approfondire agli studenti le tematiche relative ai diritti umani attraverso la produzione di elaborati giornalistici.

Il tema dell’edizione di quest’anno è la libertà d’espressione. Per ispirarsi c’è l’articolo 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: «Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere».

Il concorso si articola in tre sezioni:

  • articolo giornalistico di lunghezza massima di 3000 battute (spazi inclusi), esclusivamente in formato PDF (dimensioni massime del file: 20 MB);
  • servizio televisivo di durata massima di 3 minuti, esclusivamente in formato in formato MP4 o WebM (dimensioni massime del file: 100MB);
  • servizio radio di durata massima di 2 minuti, esclusivamente in formato MP3, Vorbis, H.264, AAC (dimensioni massime del file: 50MB).

Gli elaborati devono essere in lingua italiana.

Il miglior articolo per la carta stampata, per la radio e per la televisione sarà premiato con la pubblicazione sui media partner dell’iniziativa: Corriere della Sera, Radio Popolare, Rainews24.

Come partecipare

La partecipazione al contest è gratuita.

Per partecipare è necessario compilare il form onlineallegando l’elaborato che si desidera candidare, entro mercoledì 15 marzo.

La premiazione avverrà nel corso della seconda edizione del Festival dei Diritti Umani, che si terrà dal 2 al 7 maggio alla Triennale di Milano.

Bando

Per informazioni

Festival dei Diritti Umani
Via Vincenzo Monti, 15 – 20123 Milano
Tel.: 02 839 94280
Mail: segreteria@festivaldirittiumani.it