Contro il riscaldamento globale servono idee fresche – concorso per le scuole

Pin It

Assocalzaturifici Italiani, d’intesa con il M.I.U.R. (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) promuove per l’anno scolastico 2019-2020 il concorsoContro il riscaldamento globale servono idee fresche“, per premiare i migliori lavori delle scuole sulle tematiche del recupero e del riuso delle materie prime usate nel settore calzaturiero.

Il concorso

La tematica del concorso vuole evidenziare l’impatto dei sistemi produttivi sui cambiamenti climatici, invitando a riflettere sulle azioni che si possono mettere in atto per mitigarne gli effetti a partire da un modello produttivo in grado di rimettere in circolo e valorizzare materiali che altrimenti finirebbero in discarica o negli inceneritori.

Gli studenti partecipanti sono invitati a studiare modi di riuso e recupero dei materiali che compongono una calzatura, creando nuovi oggetti o nuove scarpe. Lo scopo è quello di cercare di mantenere in uso scarti di materie prime e di lavorazione o materie riciclate provenienti dall’industria calzaturiera per creare nuovi prodotti, al fine di ridurre gli sprechi, generando quindi effetti positivi sia sull’ambiente che sulla vita delle persone.

Chi può partecipare

Sono ammessi a partecipare al concorso alunni del primo ciclo, del secondo ciclo, alunni frequentanti corsi o agenzie formative specializzate nei corsi post diploma e post laurea ad orientamento moda e calzaturiero, o IFTS, o ITS, ISIA (Istituti Superiori per l’Industria Artistica).

I premi

I premi vengono assegnati ai migliori lavori, effettuati a livello individuale o di gruppo e presentati dalle Scuole, con le seguenti modalità:

  • 2 premi di 1.500 € per i migliori lavori presentati dalle scuole del 1° ciclo (primaria e secondaria di 1° grado);
  • 4 premi di 2.500 € per i migliori lavori presentati dalle scuole del 2° ciclo: licei, istituti professionali, istituti tecnici (settore economico e settore tecnologico);
  • 1 premio di 3.000 € per il miglior lavoro presentato da agenzie formative post diploma e post laurea, IFTS, ITS, ISIA.

Per tutti i dettagli sui requisiti dei lavori candidabili e ulteriori informazioni specifiche si invita a fare riferimento al bando ufficiale consultabile online.

Come partecipare

Per l’iscrizione, gli istituti interessati al concorso devono compilare la scheda di adesione istituto e la scheda di adesione insegnante, scaricabili a questo link.

Per i lavori realizzati da minori è necessario allegare l’autorizzazione da parte dei genitori o autocertificazione sostitutiva della scuola attestante il possesso delle autorizzazioni.

Il termine per la presentazione delle richieste di partecipazione è fissato al 30 aprile 2020, mentre quello per la consegna dei lavori è fissato al 29 maggio 2020.

Per informazioni
ANCI Servizi – area formazioni
Mail: d.dondena@assocalzaturifici.it
Tel.:02 43829210

Pin It