Convegno – Fake News Day

Pin It

Mercoledì 20 novembresi svolge l’ultimo evento del progetto europeo “Fake Off!”, una giornata che intende promuovere l’alfabetizzazione sui digital-media fra i giovani, creare consapevolezza sulla disinformazione intenzionale e fornire strumenti per identificare ed evitare le fake news, con il contributo di giornalisti, docenti ed esperti.

L’evento si svolge dalle 9:00 alle 13:00 presso la Sala Anziani di Palazzo Moroni, a Padova. La partecipazione è libera e gratuita.

L’evento

L’appuntamento è l’occasione per presentare i risultati di due anni di lavoro all’interno del progetto “Fake Off!”: strumenti digitali multilingua, sviluppati secondo un concetto didattico innovativo, per promuovere l’alfabetizzazione mediatica a scuola, negli ambienti lavorativi e nei centri di informazione per i giovani o altri contesti legati al mondo giovanile.

È stata realizzata un’applicazione gratuita per smartphone, pensata per aiutare i giovani ad avvicinarsi all’argomento attraverso giochi, quiz, esempi e una piattaforma di segnalazione sulle notizie false. Inoltre, un sito web in 5 lingue e una pagina Facebook raccolgono e diffondono materiali, studi e contributi sul tema.

Al termine dei lavori, i nuovi strumenti a disposizione possono essere sperimentati grazie alle interactive work stations, predisposte nella sala e gestite dai giovani che a fine settembre hanno preso parte allo scambio giovanile legato al progetto.

L’evento si svolge in contemporanea in 5 Paesi europei (Austria, Germania, Spagna, Portogallo e Italia), nel giorno in cui in tutto il mondo si ricorda il trentennale della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Il programma della giornata

9.00 – 9.30

Accoglienza e registrazioni

9.30-12.30

  • Saluti istituzionali | Enrico Fiorentin – Consigliere del Comune di Padova e Luca Giuliana – Spazio Europa dell’ufficio Progetto Giovani – Comune di Padova;
  • Keynot speech – Le sfide pedagogiche nella rivoluzione digitale | Matteo Adamoli (docente di Pedagogia della Comunicazione – Università IUSVE);
  • I giovani fra Digital Literacy e new media | Renato Stella (docente, coordinatore del gruppo di ricerca ‘Literacy e nuovi media: usi sociali delle nuove tecnologie da parte dei giovani”, nonché membro del Pa.S.T.I.S. Padova Science, Technology & Innovation Studies);
  • Fake News: il fenomeno, evoluzione e conseguenze | Luca Barbieri (giornalista e docente di Linguaggio Giornalistico – Università di Padova);
  • Generazioni Connesse: un progetto del Ministero dell’Istruzione | Martina Mazzeo (giornalista Agenzia Dire – partner di “Generazioni Connesse” Safer Internet Italia);
  • Presentazione del progetto “Fake Off!”, risultati e output | Alice Trevelin (italian project officer);
  • Presentazione app per smartphone “Fake Off!” a cura dei giovani partecipanti allo Youth Exchange durante il quale è stata testata l’App;
  • Domande e chiusura lavori.

12.30 – 13.00

  • Interactive work-stations per provare l’App, visitare il sito e i materiali online;
  • Buffet;
  • Visual mapping (facilitazione grafica) by IDA.Identity Altlas

Il progetto

Fake Off!” è un progetto di partenariato strategico Erasmus+ nell’ambito della Gioventù, promosso da 7 organizzazioni europee: le austriache Bit Schulungscenter, LOGO Jugendmanagement e ÖIAT, la tedesca YEPP Europe, la portoghese Future Balloons, la spagnola GoEurope-Asociación intercultural Europea e per l’Italia Jonathan Cooperativa Sociale, realtà operante nella provincia di Padova.

Il “Fake News Day” ha ottenuto il patrocinio del Comune di Padova e la collaborazione dell’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, di Arci e la media partnership di Innovation Nation e di Veneto Economia.

Per informazioni
Alice Trevelin – Responsabile Europa per Jonathan Cooperativa Sociale
Tel. 348. 9342361
E-mail: alice.trevelin@jonathancoop.com

Pin It