logo bjcem

La Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo (Bjcem) è considerata la più importante vetrina mediterranea della creatività giovanile.

La manifestazione presenta artisti in età compresa tra i 18 e i 30 anni che si esprimono in varie discipline:

  • arti plastiche
  • architettura
  • fumetto e illustrazione
  • cinema e video
  • grafica di comunicazione
  • design

  • moda,
  • fotografia,
  • letteratura,
  • gastronomia,
  • musica,
  • teatro e danza,
  • interventi metropolitani d’arte

Un po’ di storia

La storia della Biennale inizia nel 1985 a Barcellona, dando vita a un percorso creativo che si è sviluppato in più di vent’anni attraverso le edizioni di Barcellona 1985, Salonicco 1986, Barcellona 1987, Bologna 1988, Marsiglia 1990, Valencia 1992, Lisbona 1994, Torino 1997, Roma 1999, Sarajevo 2001, Atene 2003,  Napoli 2005 e Puglia 2008.

Durante la decima edizione a Sarajevo, nel 2001, per rafforzare il lavoro comune tra Ministeri, Enti Locali, Istituzioni e Associazioni Culturali del Mediterraneo, è nata l’Associazione BJCEM con lo scopo di promuovere la creatività giovanile, gli scambi internazionali e lo sviluppo di relazioni pacifiche al di là dei confini politici e geografici dei paesi dell’area Euro–Mediterranea.

Come accedere

L’accesso avviene tramite bandi nazionali e bandi locali, e le modalità di candidatura possono variare ogni edizione. Si consiglia di tenere sotto controllo le news dall’area Creatività per sapere quando viene pubblicato un nuovo bando.

Edizione 2017

 

Edizione 2015