Estero_formazione_soggiorni

Sono diverse le formule dedicate all’apprendimento linguistico.

È possibile contattare direttamente le scuole di lingua del Paese di destinazione, scegliendo in base alla tipologia di corso, alla durata e alla necessità o meno di ottenere una certificazione linguistica al termine del corso.

Per  trovare informazioni, progetti, indirizzi di scuole di lingua all’estero è utile consultare:

Per conoscere meglio le opportunità di apprendimento linguistico all’estero, è possibile prenotare un appuntamento con gli operatori dello sportello “Eurodesk” di Progetto Giovani.

Tandem Language Learning

Conversare in una lingua straniera con giovani madrelingua provenienti dall’Europa e dal resto del mondo: il Tandem Language Learning è un’occasione per conoscere persone di tutte le nazionalità e mettere alla prova le proprie conoscenze linguistiche in modo informale, economico ed efficace.

La formula più diffusa è quella face to face ma presso l’Ufficio Progetto Giovani, il tandem si svolge in gruppo: uno scambio linguistico tra un gruppo di persone che parlano due lingue differenti, l’italiano e la lingua straniera.

dettagli »

Vacanze Studio

Per l’organizzazione di una vacanza finalizzata anche allo studio di una lingua si può fare riferimento ad agenzie o associazioni specializzate. È il modo migliore per partire avendo già un pacchetto “tutto incluso”: viaggio, alloggio (in famiglia o in college), corso di lingua e attività per il tempo libero. I soggiorni linguistici, infatti, uniscono solitamente all’apprendimento della lingua altre attività sportive e culturali.

Summer School 

Le Summer School o Summer University sono corsi – specialistici, di lingua e cultura, teorico-pratici – organizzati dalle università o da altri enti di formazione. La partecipazione può essere aperta a tutti oppure riservata a studenti, laureandi o laureati.

I corsi riconosciuti dall’ECTS – European Credit Transfer System valgono come crediti formativi.

Nel caso di corsi specialistici è necessario conoscere la materia trattata (a volte da comprovare mediante certificazione).

Generalmente, i corsi sono strutturati in questo modo: la mattina si partecipa al seminario e il pomeriggio a gruppi di lavoro, sperimentazioni o visite.

Per la loro natura molto varia, quando non si tratta di corsi di lingua le Summer School richiedono un attestato che certifichi il livello di lingua. L’inglese è la lingua adottata in quasi tutti i corsi.

Nel caso di corsi di lingua e cultura, si frequenta al mattino un corso di lingua del proprio livello, mentre per il pomeriggio, la sera e il weekend sono previsti incontri e uscite per approfondire cultura, storia, tradizioni, usi e costumi del Paese.

Questo tipo di Summer School è rivolto a studenti, laureati e persone esterne all’università, che  abbiamo almeno un livello base della lingua necessario per seguire le attività dopo il corso. A volta sono ammesse anche persone senza conoscenze linguistiche.

Le iscrizioni devono essere effettuate con un mese di anticipo. Si consiglia di informarsi e tenere sotto controllo le scadenze già a partire dal mese di marzo.

I costi coprono, in tutto o in parte, il corso, le visite guidate, il vitto e l’alloggio. In alcuni casi, sono previste borse di studio.

In fase di scelta, si consiglia di consultare direttamente il sito web delle università organizzatrici, dove si possono reperire tutte le informazioni relative alle scadenze, alle modalità di candidatura, ecc.