FéMO 2019 – Dai garage alle piazze

Pin It

Dal 7 al 9 febbraio 2019, l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova organizza la seconda edizione di FéMO – Festival dell’Espressione Multimediale.

Il festival torna al Centro Culturale Altinate San Gaetano per 3 giornate all’insegna dell’aggregazione digitale, con nuove collaborazioni, nuovi spazi e nuove suggestioni.

Un programma di iniziative aperto a tutti, animato dai giovani makers, digitalfabricators, performers, coders, videomakers della sempre più ricca rete di FéMO, scelti tra i candidati al bando di selezione.

Workshop, contest, performance, incontri ed esposizioni: la comunità digitale di Padova e dintorni esce da garage, laboratori, studi e camerette per farsi conoscere e condividere le proprie competenze e produzioni in ambito tecnologico e multimediale.

Il programma

Tutti gli appuntamenti si svolgono al Centro Culturale Altinate San Gaetano, tra il piano terra e le sale espositive al primo piano.

I workshop sono gratuiti, ma è necessaria l’iscrizione. Clicca sul titolo di ciascun appuntamento per prenotare il tuo posto e scoprire tutti i dettagli.

Giovedì 7Venerdì 8Sabato 9

ore 10:00 |Auditorium

Nuovi Artigiani Digitali

Incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie superiori, in collaborazione con Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Veneto Centrale

Intervengono:

ore 15:00 | Agorà

GIS e droni per la mappatura dell’abbandono

Workshop di simulazione e introduzione alle tecniche GIS con presentazione del progetto europeo “Map4Youth

a cura di GISHUB – GIScience for Humanity Urban Space and Biosphere

ore 15:00 | Spazio 35 – Sala B

Restart your trash

Workshop pratico per riutilizzare oggetti destinati alla discarica grazie alla stampa 3D

a cura di Paolo Aliverti – Artigiano Digitale, co-founder Reelco Milano

ore 17:00 | Spazio 35

Apertura Ufficiale FéMO 2019

Inaugurazione spazi espositivi con:

Cose che mi sono successe | Spazio 35 - Acquario

Installazione in realtà aumentata a cura di Francesca Barbagallo.

Microstorie per immedesimarsi in ciò che ha visto e provato l’autrice nel momento esatto in cui ha scattato la foto.

Le immagini compariranno grazie all’utilizzo di un’app, che permetterà di mostrare una “chicca” nascosta, a cui solo il sognatore curioso può accedere. Grazie alla realtà aumentata, il fruitore potrà scoprire la fotografia, attraverso una frase, una rima, una poesia, o una citazione scritta dall’autrice. L’unione della pellicola al mezzo digitale farà vivere l’esperienza in modo stimolante e innovativo.

Scrivi la tua microstoria! Gli spettatori potranno realizzare la propria storia e associarla ad un’immagine per testare lo strumento.

Francesca Barbagallo, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Catania, specializzata poi a Brescia in Grafica, Comunicazione Web e App. Attualmente lavora presso una web agency.

#Padova Svelata | Spazio 35 - Acquario

Foto challenge digitale a cura del collettivo Fotografia Digitale PgLabs

Padova Svelata è una ricerca fotografica nata all’interno del “Laboratorio sul ritratto”, un corso di fotografia realizzato nell’ambito del progetto Gener@zioni in Corso dell’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova.

La ricerca, condotta dai ragazzi partecipanti al laboratorio, ha avuto l’obiettivo di svelare aspetti di Padova che sono sotto gli occhi di tutti ma i cui dettagli passano inosservati. Sono stati catturati piccoli gesti, persone e luoghi storici fondanti l’identità della città.

Una parte della ricerca ha ritratto questi aspetti attraverso lo spostarsi in bici per le vie del centro, momento che offre una panoramica degli artisti di strada del listòn. Un altro filone del lavoro mette in mostra le botteghe del centro storico che, da molte generazioni, offrono con passione i loro prodotti e i loro servizi ai cittadini. I fotografi hanno fissato suggestioni dell’atmosfera che si respira quando ci si affida alle sapienti mani dei bottegai.

Attraverso i ritratti di esercenti e di artisti di strada e le foto dei luoghi, viene raccontata la quotidianità che anima il centro cittadino. Si può cogliere un’atmosfera di un’epoca passata, fatta di gesti che nel ripetersi restano per sempre e non hanno tempo.

Video installazione estetica | Spazio 35

Installazione con proiezione di video musicati originali a cura del collettivo La Premiata Agenzia Sviaggi

La Premiata Agenzia Sviaggi, collettivo basato sull’istinto estetico ricreativo, vede all’opera nove elementi tra musicisti, fotografi e video makers. Il risultato delle produzioni è frutto dell’espressione dei singoli concertate nello stile che contraddistingue il gruppo.

Playwork-TXT | Spazio 35 - Sala A

Performance di Alessandro Martinello e Luca Scapellato

Playwork-TXT” è un dispositivo sviluppato da Tam Teatromusica, ideato e realizzato da Alessandro Martinello e Luca Scapellato, coordinati dall’assegnista Elena Agosti, nell’ambito del progetto “MIMESIS: creare immagini artistiche di impresa” proposto dall’Università Ca’ Foscari di Venezia (MACLab – Laboratorio di Management delle Arti e della Cultura).

Il dispositivo chiamato “Playwork-TXT”, che può significare contemporaneamente Tessuto, Texture (superficie) e Testo/Codice, è la realizzazione di un “telaio digitale” dedicato al Laboratorio tessile di Renata Bonfanti e si presenta al pubblico come un antico imballo da trasporto in legno. Una macchina produttrice di interlacciamenti, nodi e trame audiovisive, generate digitalmente attraverso una componente casuale tipica del computer e dell’improvvisazione artistica. Attraverso rocchetti di filo che ruotano su perni il pubblico ha la possibilità di impostare coordinate e parametri della creazione, agire dal vivo variabili stilistiche che generano visioni di intrecci, colori, spessori, ritmi e sonorità strettamente interconnesse alla composizione dell’immagine.

La performance audiovisiva TXT proposta vede i due autori interagire in tempo reale attraverso diversi strumenti sonori e visivi per generare una trama di colori e suoni.

Doppio dj set | Spazio 35

con Alice Oceanicmood e DJ Moon

Oceanicmood è Alice Neglia, dj di stanza a Padova, è conosciuta anche per essere l’ideatrice di Cipria, progetto di clubbing “al femminile” che anima le serate cittadine con ritmiche che spaziano dal funk alla disco-house.

DJ Moon è Chiara Veronesi. Ha iniziato a lavorare a Padova nel 2004 nello storico circolo Arci “Banale”. Ha lavorato nella maggior parte dei locali di Padova e Venezia. La sua ricerca musicale si è sempre mossa verso la riscoperta di sonorità non convenzionali, tra cui rock’nroll, rockabilly, revival anni 50-60, cult surf movie.

ore 9:15 | Spazio 35

Scriviamo un video

Incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie superiori a cura del Punto Video Toselli

Intervengono:

ore 9:30 | Primo piano – Sala E

Apertura FéMO CAFè

Spazio scambio, incontri e relax con riviste specializzate e ricarica PC

ore 10:00 | Primo piano – Sala D

Il racconto per immagini – Ascoltare. Scrivere. Riprendere

Dalla parola alla macchina da presa: ipotesi di una strategia per costruire il racconto per immagini

Laboratorio intensivo di scrittura video a cura di Nicola Campiotti, regista

ore 14:00 | Primo piano – Sala F

Realizza un video tutorial

Workshop dedicato alla realizzazione di video tutorial dedicati all’e-learning a cura di Emilio Bottazzi – Ceo M-Zone

ore 14:30 | Spazio 35

Youtube nel 2019

Come rendere i tuoi contenuti virali e trasformare in lavoro la tua passione

Workshop con lo youtuber padovano Riccardo Zanetti

ore 17:00 | Spazio 35

CorToselli Edizione XI

Rassegna di cortometraggi a cura del Punto Video Toselli

ore 19:00 | Spazio 35

La Premiata Agenzia Sviaggi live

Performance musicale multimediale con proiezioni di video, immagini e gif manipolate dal vivo con La Premiata Agenzia Sviaggi

Sintetizzatori e vocals, chitarre e basso distorti: un groove rock-elettronico che fa l’occhiolino a generi disparati passando per il funky e la dub.

ore 9:30 | Primo piano – Sala D

Coding Gym + Code Retreat

Contest di coding a cura di Programmers in Padua

ore 10:00 | Spazio 35

L’ABC della Stampa 3D

Workshop a cura di P2P Lab

10:30 – 11:00 – 15:30 – 16:00 | Primo piano – Sala F

Playlight – Fotonica e Digitale

Workshop a cura di CNR Padova, in quattro turni da mezz’ora ciascuno

ore 14:30 | Spazio 35

Arduino per tutti

Workshop a cura di P2P Lab

ore 15:00 | Agorà

Coderdojo

Contest di programmazione per ragazzi a cura di Coderdojo Padova

ore 15:30 | Primo piano – Sala D

Hi, have you met Flutter?

Il nuovo framework di Google per creare applicazioni native per Android ed iOS usando una singola codebase

Workshop a cura di Google Developers Group (GDG) di Venezia

ore 15:30 | Spazio 35 – Acquario

Web radio: come funziona e cosa serve

Workshop a cura di RadiOfficina C.G.Montanara di Parma

Per informazioni
PG Toselli 3.0
piazza Caduti della Resistenza, 7 – Padova
Mail: festivalpadova@gmail.com

Pin It