Fémo – Festival dell’Espressione Multimediale

Pin It

Dall’1 al 3 febbraio 2018, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova presenta la prima edizione di “Fémo – Festival dell’Espressione Multimediale“, nato per dare uno spazio di visibilità pubblica alle produzioni di giovani makers, digitalfabricators, videomakers, fotografi, grafici e creativi digitali.

L’iniziativa è realizzata dall’ATI costituita da Il Raggio Verde, Vedogiovane e Xena, aggiudicataria del servizio di Animazione dell’Ufficio Progetto Giovani nell’ambito del Progetto “Animazione Multimediale PG Toselli 3.0”, promosso dal Comune di Padova in risposta al Bando “Fotogrammi Veneti” della Regione del Veneto.

Il programma

Gli appuntamenti del festival si svolgeranno tra il Centro Culturale Altinate San Gaetano (Auditorium e Spazio 35) in via Altinate, 71 e il Punto Giovani Toselli, in piazza Caduti della Resistenza, 7.

Scarica il programma
Giovedì 1Venerdì 2Sabato 3

ore 10:00 | Auditorium Centro Culturale Altinate San Gaetano

Nuovi Artigiani Digitali

Incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Padova, in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Padova.

Intervengono:

ore 16:00 | Punto Giovani Toselli

PG Toselli 3.0

Inaugurazione del nuovo makerslab allestito nella sede di Piazza Caduti della Resistenza, 7

Saluto del Sindaco del Comune di Padova e presentazione delle attrezzature a cura di Paolo Aliverti

ore 16:45 | Punto Giovani Toselli

Introduzione ad Arduino

Workshop a cura di Paolo Aliverti, Artigiano digitale, Founder e CEO Reelco Milano

Scopri di più

ore 19:00 | Fablab Officine ZIP

Riparare (quasi) ogni cosa

Presentazione del libro di Paolo Aliverti (edizioni LSWR) presso PARADIGMA Innovation Hub – Viale dell’Industria 19 Padova.

Modera l’incontro Paolo Moro di Lab Network.

ore 9:30 e 11:00 | Spazio 35

Scriviamo un video

Incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Padova, in collaborazione con il collettivo 4th Wall Pictures

ore 17:00 | Spazio 35

Light in Padova & more

Inaugurazione della mostra fotografica a cura di Mauro Evola, Matteo Pillon ed Eugenio Cappello

Videoinstallazione a cura del collettivo La Premiata Agenzia Sviaggi

Tramite la manipolazione di fotografie, filmati e registrazioni originali, il collettivo estetico “La Premiata Agenzia Sviaggi” mira a riprodurre un’esperienza percettiva. La trasformazione dei contenuti multimediali è un “viaggio” che avviene sfruttando gli strumenti più diversi a seconda del background di ciascuno dei membri del gruppo ed utilizzando unicamente software open source. In questa installazione, immagini, video e musica prodotti da LPAS vengono presentati congiuntamente, per creare un’esperienza integrale e coinvolgente.

Do It Yourself

Installazione interattiva DIY  a cura di Martin Romeo

L’installazione consiste nella riproduzione virtuale dello spazio del Festival. Il pubblico, trovandosi immerso nello spazio ricreato specularmente, ha la possibilità di creare segni e forme attraverso il movimento delle mani, che andranno a riprodursi sull’ambiente virtuale del Festival e sulle persone che lo occupano. I fruitori potranno così reinterpretare lo spazio, lasciando un proprio segno.

Backstage Corner

Installazione multimediale a cura di 4th Wall Pictures

Uno sguardo dietro le quinte per scoprire come viene realizzato un cortometraggio curato dal collettivo 4th Wall Pictures, giovani filmmaker padovani che raccontano Padova attraverso il cinema.

Frank Sinutre

Live di musica elettronica con strumenti elettronici autocostruiti e tradizionali

Frank Sinutre è un progetto di musica elettronica nato nel 2011 che utilizza nei live strumenti elettronici autocostruiti, come il reactaBOX (ispirato al celebre reactable consiste in un controller midi a forma di cubo luminoso che funziona leggendo immagini che vengono appoggiate e mosse) oltre che strumenti tradizionali (chitarra, synth,vocoder, etc). Frank Sinutre ha realizzato 3 album per label italiane ed estere e più di 250 live gig sparse fra Italia ed Europa

ore 19:00 | Spazio 35

Cortoselli Edizione X

Decima edizione della rassegna di cortometraggi curata dagli operatori del Punto Video Toselli

  • Movi(e)ng Padova di Galante Studio (2017 – 2’40”)
  • Il Ritmo del Diabete. Uno sguardo dentro storie ed emozioni di chi ogni giorno vive il diabete. Pensato, realizzato e vissuto dai Ragazzi della Diabetologia Pediatrica di Padova (2015 – 5′)
  • Primo bacio di S. Giosmin, L. Groppi e E. Pinton (2018 – 15′)
  • Video gioco di M. Varotto (2014 – 5′)
  • Le avventure di Gunther il cane nell’immagine in movimento di N. Bernardi (2014 – 3′)
  • Pluralità di A. Davanzo, C. Bettin e A. Burattin (2017 – 24′)
  • L’ultimo ballo di A. Sacco – Collettivo 4th Wall Pictures (2017 – 14’21”)
  • Nuova scarpa di N. Corradino e F. Bruno (2017 – 3’13”)

ore 15:00 | Spazio 35

Coder Dojo Padova

Contest di programmazione per ragazzi a cura di Coder Dojo Padova

Info e iscrizioni

Il progetto

Per celebrare la decima edizione di CorToselli, la rassegna di cortometraggi prodotti in collaborazione con il Punto Video Toselli, l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova promuove l’edizione sperimentale di “Fémo – Festival dell’Espressione Multimediale” che si evolve dai linguaggi audiovisivi intrecciandoli con tecniche espressive connesse ad un più ampio uso delle tecnologie multimediali.

Tre giorni di incontri, esposizioni, contest, performance e workshop in cui conoscere e riconoscere il potenziale aggregativo dato dal desiderio di condividere competenze in laboratori di produzione multimediale.

Proprio per dare spazio e opportunità di incontro e sperimentazione alla generazione digitale, nella prima giornata del Festival verrà inaugurato il nuovo Punto Giovani Toselli. Dal 1° febbraio, infatti, diventa PG Toselli 3.0, che grazie ad una nuova dotazione tecnologica potrà sostenere i giovani nei loro percorsi di ricerca, confronto e condivisione, come in un vero e proprio Makerslab.

Il bando

Il bando

Durante le giornate del “Festival dell’Espressione Multimediale”, potranno essere realizzati, esposti e proiettati i lavori progettati dai giovani in ambito multimediale. È possibile presentare la propria proposta secondo una o più categorie, sarà poi l’organizzazione a decidere quale produzione sarà più meritevole di selezione in base alle esigenze di programmazione stabilite dalla direzione scientifica del festival.

Non si tratta di un concorso o di una selezione sulla base di principi di qualità assoluta, bensì di una manifestazione d’interesse che trova in elementi trasversali alle candidature presentate i criteri di valutazione. Le produzioni possono riguardare i seguenti ambiti:

  • videomaking;
  • fotografia digitale e grafica;
  • artigianato e fabbricazione digitale;
  • physical computing;
  • musica e performance multimediali.

L’organizzazione selezionerà, tra le proposte pervenute, quelle che maggiormente rappresentano il tema del festival e che consentono di comporre in maniera armonica la programmazione delle giornate di esposizione/esibizione.

L’ente promotore, che metterà a disposizione gli spazi e le attrezzature concordate con l’artigiano digitale/performer, valuterà la fattibilità dell’esposizione, delle produzioni o esibizioni delle performance e ne quantificherà la spesa per la messa in atto, che non dovrà prevedere costi aggiuntivi superiori ai 300 €.

Come partecipare

Possono candidarsi i cittadini italiani e stranieri (in regola con la vigente normativa per il soggiorno degli stranieri in Italia, Dlgs 286/1998) residenti in Italia, con un’età compresa tra i 15 e i 35 anni.

Le domande di candidatura, redatte secondo le indicazioni degli allegati A, B e C, devono essere inviate in formato elettronico all’indirizzo festivalpadova@gmail.com o consegnate a mano presso l’Ufficio Progetto Giovani (via Altinate, 71 – 35121 Padova) compilate e firmate entro e non oltre le ore 12:00 di martedì 19 dicembre 2017.

I giovani selezionati riceveranno l’eventuale conferma di partecipazione entro il 10 gennaio 2018 e avranno la possibilità di esibire o esporre la propria produzione durante il Festival dell’Espressività Multimediale secondo le modalità che si converranno con lo staff organizzativo. I selezionati saranno inoltre inseriti all’interno della prima edizione del Catalogo delle Produzioni Digitali del Festival dell’Espressione Multimediale.

Scarica gli allegati

Allegato A  Allegato B  Allegato C

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate 71 – 35121 Padova
Tel: 049 8204798
Mail: festivalpadova@gmail.com

Pin It