Francesca Scotti, “Ellissi” – #giovanipromesse17

Pin It

Giovedì 1 giugno – ore 16:30

Francesca Scotti

“Ellissi” (Bompiani)

con Matteo Giancotti e Carlo Tenuta

Caffè Pedrocchi, Sala Egizia

Il libro

Vanessa ed Erica. Una farfalla e un fiore. Le conosciamo mentre preparano i bagagli, le vediamo lasciarsi deporre davanti a una bella casa sul lago, congedarsi dai genitori. Ma non le aspetta una vacanza. Villa Flora è una clinica per chi come loro ha problemi col corpo che brucia. Strette in un patto d’intesa profonda, sono decise a non lasciarsi scalfire dalle cure, perché quello che hanno, quello che sono insieme non deve risolversi, non può guarire. Per restare ferocemente unite si misurano, si toccano, si consumano a vicenda. Ma la vita, il resto del mondo, gli altri premono ai confini del cerchio che le racchiude, lo strappano. Perché bisogna cambiare; perché una libellula si trasforma quindici volte prima di diventare quello che si vede.

L’autrice

Francesca Scotti è nata a Milano nel 1982, diplomata al Conservatorio, laureata in Giurisprudenza, ha pubblicato i racconti “Qualcosa di simile” e i romanzi “L’origine della distanza” (Terre di mezzo) e “Il cuore inesperto” (Elliot). Vive tra l’Italia e il Giappone.

 

 

 

I moderatori

Matteo Giancotti è nato ad Asolo nel 1979. Ricercatore e insegnante, si occupa di letteratura del Novecento. Recentemente ha pubblicato il saggio “Paesaggi del trauma” (Bompiani 2017). Scrive su La Lettura del Corriere della Sera.

Carlo Tenuta collabora con il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova. Si è occupato, in saggi pubblicati in Italia e all’estero, di Bassani, Primo Levi e Giuseppe Levi, Furio Jesi, Mandel’štam, Rosa Luxemburg, Eraldo Affinati, del rapporto tra letteratura e fatto ebraico e di quello tra marranità e letteratura.

Torna al programma generale

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35141 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Pin It