Francesco Paolo Maria Di Salvia presenta “La circostanza”

Pin It

hnr2015_disalvia

Mercoledì 25 novembre, alle 18:00, in libreria ZabarellaFrancesco Paolo Maria di Salvia presenta “La circostanza” (Marsilio, 2015), romanzo vincitore del premio letterario Giuseppe Berto 2015 menzione speciale della giuria al Premio Calvino 2014. Con l’autore dialoga Enza del Tedesco, docente Letteratura Italiana Contemporanea dell’Università di Trieste.

L’incontro rientra nella rassegna natalizia Happy New Read, ciclo di presentazioni con gli autori promosso e realizzato dall’Ufficio Progetto Giovani dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova.

Il romanzo

la circostanzaNei Saraceno, una famiglia salernitana di industriali del caffè (dal 1880: “L’aroma che non si dimentica”), convivono due anime in apparente contrasto: il capostipite del ramo “buono” è Franco, proprietario della Caffè Saraceno, industriale di successo. Sua sorella Lulù dà invece vita al ramo “giusto”, con l’immacolata concezione di Italo Saraceno, futuro eroe della Resistenza e Senatore del PCI. Attivissimi e inconsapevoli, i “buoni” e i “giusti”, in quasi cinquant’anni, senza quasi dialogare tra loro, scottati da vecchi rancori che nemmeno ricordano più, contribuiscono a determinare la storia italiana e il suo futuro, ognuno a suo modo, con le proprie ipocrisie: la sottomissione alla Famiglia, alla Chiesa, allo Stato, ai Partiti e a ogni sorta di Verità Rivelata, dall’orientalismo ai metodi contro l’impotenza.

La circostanza è un romanzo del quale l’Italia – questo Paese così incosciente del proprio passato – aveva bisogno. In una narrazione densissima e travolgente Francesco Paolo Maria Di Salvia condensa mezzo secolo di storia patria e di storia del partito che, più di tutti, è stato capace di sprecare le occasioni che ha avuto per cambiare lo status quo.

«Un libro eccezionale: ipertrofico e ambiziosissimo, gioiosamente inventivo ma anche documentato al limite della paranoia, serissimo e buffonesco, scritto-scritto, e scritto benissimo» [Francesco Durante, Corriere del Mezzogiorno]

L’autore

di-salviaFrancesco Paolo Maria Di Salvia è nato a Salerno nel 1982. Vive a Praga. Suoi testi sono stati selezionati per Subway Letteratura, La gettoniera di vibrisse, Esor-dire. Ha vinto il XXXII Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo del CONI. Laureato in Arti e Scienze dello Spettacolo con una tesi in Letteratura Italiana Contemporanea sulla Dissipatio H.G. di Guido Morselli, e diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha lavorato nei reparti di produzione, sceneggiatura e regia di cinema e tv. Attualmente è freelance nel settore IT e si occupa di web semantico, contenuti e traduzioni. La circostanza è il suo primo romanzo, e ha vinto la Menzione speciale della Giuria alla XXVII edizione del Premio Calvino.

La moderatrice

Enza Del Tedesco (Pordenone 1970) insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università di Trieste. Ha pubblicato Il romanzo della nazione. Da Pirandello a Nievo: cinquant’anni di disincanto (Marsilio 2012). Ha conseguito un dottorato di ricerca all’Università di Padova e condotto ricerche, oltre che sulla narrativa dell’Ottocento, su alcuni autori del Novecento, tra i quali Berto, Parise, Pratolini, Pasolini, Piovene. Ha preso parte alla giuria del Premio letterario Giuseppe Berto nelle edizioni 2010 e 2015. E’ curatrice dell’Archivio degli scrittori veneti del Novecento e membro della redazione di Studi Novecenteschi.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Pin It