Giovane Fotografia Italiana #08

Pin It

Il Comune di Reggio Emilia e il GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani indicono l’ottava edizione di Giovane Fotografia Italiana, un progetto dedicato alla scoperta e valorizzazione dei migliori talenti emergenti della fotografia contemporanea in Italia, a cura di Daniele De Luigi.

Giovani fotografi emergenti under 35 possono partecipare gratuitamente al bando entro il 10 gennaio 2020, presentare un progetto artistico declinato in relazione al concept della call “Reconstruction“, definito a partire dal tema di Fotografia Europea 2020Fantasie. Narrazioni, regole, invenzioni”.

Il progetto è realizzato con la collaborazione di Fetart-Circulation(s) Festival de la Jeune Photographie Européenne di Parigi, Photoworks-Brighton Photo Biennial, Festival Panoràmic di Granollers, Barcellona, Palazzo Magnani-Fotografia Europea.

Il concept

Reconstruction

Non si vede solo con gli occhi. La fantasia è la facoltà che consente agli uomini di far apparire immagini nella propria mente ed è strettamente correlata alla memoria: si fonda dunque sulla realtà, e la sua capacità di generare visioni esiste a partire dall’esperienza. Le realtà esplorabili si sono però moltiplicate e, di conseguenza, anche i linguaggi e le modalità di racconto hanno assunto una maggiore varietà di forme. Nel linguaggio comune le fantasie si contrappongono al vero, talvolta sono perfino considerate un inganno e condannate come fuga dalla realtà e dalle responsabilità che essa ci chiede di assumerci. Eppure senza immaginazione non è possibile un’autentica comprensione del reale perché ci permette di completare il mosaico che lo compone, scomponendo e ricomponendo le informazioni e il sapere. La fotografia, nata per riprodurre fedelmente la realtà osservabile, può invece prendere parte ai processi conoscitivi non solo rappresentando il visibile, ma anche, a partire da esso, ricostruendo il reale nelle sue multiple dimensioni attraverso l’immaginazione: ricostruire ciò che è nascosto, o irraggiungibile, e non può essere dato allo sguardo; ricostruire la complessità dai frammenti; ricostruire il passato. Ma anche contribuire alla ricostruzione di un’idea di futuro per il mondo. Giovane Fotografia Italiana # 08 invita gli artisti a presentare progetti che incarnino questo approccio militante nella relazione tra fotografia e immaginazione.

Come partecipare

La partecipazione è riservata ad artiste ed artisti – cittadine/i italiane/i oppure straniere/i attualmente residenti in Italia – che non abbiano compiuto il 36° anno di età prima della chiusura dei termini di iscrizione.

Le candidature devono essere inviate esclusivamente in formato digitale entro le 12:00 del 10 gennaio 2020 all’indirizzo di posta elettronica gfi@comune.re.it. La partecipazione è gratuita.

I progetti selezionati saranno esposti in una mostra collettiva a cura di Ilaria Campioli e Daniele De Luigi che sarà allestita in anteprima a Reggio Emilia, nella suggestiva sede dei Chiostri di San Domenico, nell’ambito del festival Fotografia Europea (17 aprile – 24 maggio 2020)

Il progetto artistico ritenuto migliore tra i sette selezionati sarà insignito del Premio Giovane Fotografia Italiana, giunto alla terza edizione, con un riconoscimento di 4.000 euro che sarà assegnato durante le giornate inaugurali di Fotografia Europea.

Ulteriori dettagli sui requisiti e le modalità di candidatura sono disponibili all’interno del bando.

Scarica il bando completo

Per informazioni
Servizi Culturali – Comune di Reggio Emilia
piazza Casotti 1/C – 42121 Reggio Emilia
Mail: cultura@comune.re.it

Pin It