I protagonisti di Ufficio d’Arte – disegni

ufficiodarte_disegni_2

Martedì 24 febbraio 2015, negli spazi aperti al pubblico dell’Ufficio Progetto Giovani di via Altinate, ha inaugurato “Ufficio d’Arte – disegni”, la rassegna dedicata ai giovani artisti e operatori culturali del territorio.

Aline Lesbats ha intervistato le persone che hanno partecipato a questo nuovo appuntamento: i giovani artisti Alice Tioli, Damiano Rosa e Loris Bozzato, insieme a Francesca Manni, curatrice della mostra.

L’idea di curare questa mostra su proposta dell’area Creatività di Progetto Giovani, fa parte della volontà di dare vita a occasioni di scambio e condivisione di idee e progetti; di offrire visibilità ai giovani artisti, e opportunità a operatori culturali emergenti per creare tra loro contatti e fornire pretesti per possibili collaborazioni future.

È stata una esperienza molto importante per potermi mettere alla prova come curatrice di un evento espositivo vero e proprio. Mi sono potuta confrontare con uno spazio a volte poco generoso con le opere, con le esigenze degli artisti e con le difficoltà dell’ultimo momento. Penso di aver imparato a comprendere il mio limite, che è quello del doversi imporre, a volte, come curatore.

Credo che un curatore, per riuscire nel suo lavoro e nella sua vita, debba essere innanzitutto un bravo ascoltatore e osservatore.

Francesca Manni, curatrice della mostra

Leggi l'intervista completa a Francesca Manni
Guarda l'intervista agli artisti

Francesca Manni è nata a Padova il 14 Aprile 1991. Da poco laureata in DAMS con una tesi su Superfluo Project, ora sta cercando di capire cosa fare del proprio futuro. Appassionata di arte contemporanea, vorrebbe continuare il suo percorso nel rischioso mondo della curatela, iniziato timidamente con Nuovi Segnali, un laboratorio ideato da Progetto Giovani in collaborazione con il dipartimento di Beni Culturali dell’Università degli studi di Padova. Grazie all’area Creatività dell’ufficio Progetto Giovani ha potuto svolgere uno stage durante Padova Fotografia Festival, Vuoti a Rendere. Nei mesi di novembre e dicembre 2014 ha lavorato come stagista negli uffici dell’area Creatività, collaborando alla realizzazione di Creazioni di Natale, un evento espositivo accompagnato da performance che si è svolto durante le ultime festività natalizie. A febbraio 2015 ha curato la mostra Ufficio d’Arte, iniziativa ideata per valorizzare giovani artisti e curatori.

Aline Lesbats, volontaria europea (SVE) presso l’Ufficio Progetto Giovani si trova a Padova da 6 mesi per svolgere quest’esperienza di volontariato internazionale. Ha svolto i suoi studi a Nantes in Francia, è laureata in Storia dell’Arte e specializzata in comunicazione culturale.

Per sapere di più sul progetto Ufficio d’arte, clicca qui.