Mini-job giovanili con il Comune di Padova

Pin It

minijob_giovanili

Il Comune di Padova riapre la procedura pubblica per la manifestazione di disponibilità a svolgere prestazioni di lavoro accessorio da retribuirsi mediante buoni lavoro – voucher, nell’ambito del progetto “Mini-Job Giovanili (Under 35)”.

Il progetto consente di impiegare 62 persone, con occupazione presso i servizi del Comune di Padova, attraverso l’utilizzo di voucher (20 ore settimanali) e per un periodo della durata massima di 6 mesi.

Il progetto è realizzato in collaborazione con il Fondo Straordinario di Solidarietà.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 20 ottobre 2015.

Attività previste

Nell’ambito del territorio comunale, le attività da svolgersi per il Comune di Padova riguarderanno le seguenti aree di intervento:

  • tecnica e manutentiva (dipinture, piccole riparazioni, sistemazioni stradali, supporto uffici tecnici, emergenza neve, ecc.);
  • vigilanza (parchi, cimiteri, sale comunali, ecc.);
  • pulizia e decoro (aree pubbliche, aree verdi e scolastiche, ecc.);
  • supporto amministrativo (archiviazione, accoglienza cittadini, ecc.).

Oltre a utilizzare mezzi e/o attrezzature del Comune di Padova, il lavoratore riceverà un’idonea formazione per lo svolgimento delle mansioni.

Requisiti di partecipazione

Possono partecipare i giovani disoccupati o inoccupati iscritti presso il Centro per l’Impiego della Provincia di Padova che, alla data di scadenza del bando, non abbiano superato i 35 anni di età e siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere in possesso di attestato di formazione professionale (triennale) o diploma di scuola superiore (quinquennale) o laurea (triennale o vecchio ordinamento/specialistica/magistrale);
  • aver compiuto 18 anni e non aver superato i 35 anni alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande;
  • non aver riportato condanne penali e non avere in corso procedimenti penali pendenti;
  • essere nello stato di inoccupazione/disoccupazione con iscrizione al Centro per I’Impiego della Provincia di Padova;
  • indicatore situazione economica equivalente – Isee non superiore, di norma, a € 25.000,00;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana che consenta una corretta esecuzione della prestazione lavorativa;
  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o cittadino di stati non membri dell’Unione Europea in possesso di un permesso di soggiorno;
  • non essere titolare di qualsiasi ammortizzatore sociale o di trattamento pensionistico in corso;
  • assenza di iscrizione al Registro delle Imprese delle Camere di Commercio italiane;
  • idoneità fisica all’espletamento della prestazione da svolgere.

Tutti i requisiti devo essere posseduti dai candidati al momento dell’avviamento al lavoro.

Modalità di partecipazione

Per partecipare alla procedura, i candidati dovranno presentare obbligatoriamente la documentazione descritta nell’avviso.

La documentazione dovrà essere indirizzata a:

COMUNE DI PADOVA – SETTORE RISORSE UMANE
Via Municipio n. 1 – 35122 PADOVA

e dovrà pervenire entro e non oltre il 20 ottobre 2015 con una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Padova (entro le ore 13.00 del 20 ottobre 2015 orario di chiusura dell’ufficio);
  • raccomandata postale con ricevuta di ritorno;
  • posta elettronica certificata (PEC): l’interessato potrà inviare dalla propria PEC a quella del Comune di Padova (comune.padova@cert.legalmail.it) la domanda in formato PDF con allegata la fotocopia, sempre in formato PDF, di un documento di identità.
Scarica il bando (scadenza prorogata al 20 ottobre)

 

Scarica la domanda di partecipazione

Per informazioni
Ufficio Concorsi – Settore Risorse Umane – Comune di Padova
palazzo Moroni, via del Municipio, 1 – 35122 Padova
Tel 049 8205483 | Fax 049 8205482
orari: da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 12:00, il giovedì dalle 15:00 alle 17:00
Mail concorsi@comune.padova.it

Pin It