One Book One City – Il racconto dell’ancella

Pin It

Durante il periodo di sospensione forzata delle attività a seguito delle misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus COVID-19, One Book One City continua con gli incontri virtuali.

Sulla pagina Facebook del progetto, l’associazione culturale Jonathan’s Performing arts legge alcuni brani de “Il racconto dell’ancella“.

L’Università di Padova, in collaborazione con il Comune, ha lanciato la quarta edizione di “One Book One City“, il progetto che coinvolge l’intera città nella lettura di uno stesso libro.

Durante la Fiera delle Parole è stato presentato il titolo scelto per l’edizione 2020: “Il racconto dell’ancella“, di Margaret Atwood.

L’Università cura un palinsesto istituzionale, a cui si affiancano gli eventi proposti e realizzati dalle realtà del territorio. Il sito dedicato al progetto permette di restare sempre aggiornati sulle attività in programma.

Palinsesto istituzionale

28 maggio 2020 | Quale racconto e quale ancella? Il racconto dell'ancella tra romanzo e serie tv

Dalla sua uscita nel 1985, il romanzo di Margaret Atwood “Il racconto dell’ancella” ha conquistato, e in parte sconvolto, milioni di lettrici e lettori con la descrizione di un mondo distopico in cui un regime totalitario prende il sopravvento e riduce la libertà, in particolare quella femminile.

Il messaggio del libro è tornato a scuotere le coscienze a partire dal 2017 nella forma della omonima serie televisiva, ottenendo un rinnovato successo anche dal punto di vista editoriale.

Nei precedenti appuntamenti di One Book One City del 2020 sono stati affrontati gli aspetti biografici e stilistici che caratterizzano il romanzo e quelli che lo hanno fatto diventare un caso editoriale.

Durante l’incontro “Quale racconto e quale ancella? Il racconto dell’ancella tra romanzo e serie tv” Annalisa Oboe, docente di letteratura inglese e prorettrice alle relazioni culturali, sociali e di genere, e Farah Polato, docente di filmologia dell’ateneo patavino, condivideranno alcune riflessioni e impressioni sulle due forme di narrazione, letteraria e televisiva, e sulle due scritture, quella autorevole dell’autrice canadese e quella audiovisiva seriale, impostasi negli ultimi decenni come campo di sperimentazione di grande interesse e fortuna.

L’incontro si svolge online e viene trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale di One Book One City Padova.

16 maggio 2020 | Un anno vissuto letterariamente

I Gruppi di Lettura in Veneto organizzano, anche per il 2020, l’incontro finale dei gruppi di lettura, “Un anno vissuto letterariamente“.

L’evento è un’occasione per tutte le lettrici e i lettori per ritrovarsi virtualmente e conoscere gli esperti che hanno collaborato al progetto. L’appuntamento si svolge interamente online.

Programma:

  • ore 15:00: saluti istituzionali
  • ore 15:30: Anna Piuzzi conversa con Alessandro Cinquegrani, Pia Masiero e Marco Cavalli su “La Letteratura nel XXI secolo: uno sguardo globale”
  • ore 17:00: interventi del pubblico
  • ore 17:30: considerazioni finali e lancio dell’edizione 2021

Partecipa all’incontro anche Gioia Lovison, direttrice dell’ufficio Comunicazione dell’università di Padova e Personal Book Shopper, che presenta il progetto di lettura individuale e condivisa One Book One City Padova.

Tutti gli interventi vengono trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook dei Gruppi di lettura in Veneto e nel profilo Instagram laletturacondivisa.

7 maggio 2020 | Gabbie: Il racconto dell'ancella di Margaret Atwood

Il racconto dell’ancella” di Margaret Atwood è ambientato nella Repubblica di Gilead, uno stato totalitario che limita la libertà personale fino a ingabbiare ogni individuo in un proprio ruolo ben definito. A pagare le conseguenze di queste limitazioni sono, perlopiù, le donne.

Durante l’incontro online Annalisa Oboe, docente di letteratura inglese e prorettrice alle relazioni culturali, sociali e di genere dell’università di Padova, dialoga con Valentina Berengo de Il Bo Live. Dopo un excursus sul romanzo distopico che ha saputo anticipare aspetti preoccupanti della nostra contemporaneità e sulla produzione letteraria della scrittrice canadese di successo mondiale, vengono approfonditi temi di attualità come i rapporti di genere, il femminile e i totalitarismi.

Per partecipare si può accedere alla piattaforma Zoom (è richiesta la registrazione) o seguire la diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale.

18 febbraio 2020 | Il racconto dell'ancella: come nasce un caso editoriale

Come funziona una casa editrice? Come si sceglie la copertina di un libro? Ma soprattutto: come nasce un caso editoriale?

Cristina Palomba, editor della casa editrice Ponte alle Grazie, in dialogo con Annalisa Oboe, racconta i retroscena di una pubblicazione, quale iter segue un libro prima di arrivare tra gli scaffali delle librerie e che segreti si celano dietro al successo del romanzo protagonista della nuova edizione di One Book One City.

L’evento è a entrata libera con prenotazione obbligatoria: per iscriversi all’incontro le scuole superiori devono inviare entro martedì 11 febbraio una mail a comunicazione@unipd.it indicando un contatto (nome e numero di telefono del docente referente della classe), il nome della scuola e il numero di studentesse/studenti; le prenotazioni individuali vanno invece effettuate tramite form

25 novembre 2019 | Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

In occasione della giornata internazionale dedicata a tutte le donne vittime di violenza e femminicidio, l’Università propone un’attività all’interno del progetto One Book One City: alcune ragazze vestite con il costume della protagonista de “Il racconto dell’ancella”, passeggiano nelle diverse sedi dell’Università distribuendo segnalibri e citazioni tratte dal romanzo, allo scopo di sensibilizzare contro azioni di violenza, abusi e soprusi nei confronti delle donne.

Per informazioni
One Book One City

Pin It