One Book One City – Il racconto dell’ancella

Pin It

L’Università di Padova, in collaborazione con il Comune, ha lanciato la quarta edizione di “One Book One City“, il progetto che coinvolge l’intera città nella lettura di uno stesso libro.

Durante la Fiera delle Parole è stato presentato il titolo scelto per l’edizione 2020: “Il racconto dell’ancella“, di Margaret Atwood.

L’Università cura un palinsesto istituzionale, a cui si affiancano gli eventi proposti e realizzati dalle realtà del territorio. Il sito dedicato al progetto permette di restare sempre aggiornati sulle attività in programma.

Palinsesto istituzionale

18 febbraio | Il racconto dell'ancella: come nasce un caso editoriale

Come funziona una casa editrice? Come si sceglie la copertina di un libro? Ma soprattutto: come nasce un caso editoriale?

Cristina Palomba, editor della casa editrice Ponte alle Grazie, in dialogo con Annalisa Oboe, racconta i retroscena di una pubblicazione, quale iter segue un libro prima di arrivare tra gli scaffali delle librerie e che segreti si celano dietro al successo del romanzo protagonista della nuova edizione di One Book One City.

L’evento è a entrata libera con prenotazione obbligatoria: per iscriversi all’incontro le scuole superiori devono inviare entro martedì 11 febbraio una mail a comunicazione@unipd.it indicando un contatto (nome e numero di telefono del docente referente della classe), il nome della scuola e il numero di studentesse/studenti; le prenotazioni individuali vanno invece effettuate tramite form

25 novembre | Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

In occasione della giornata internazionale dedicata a tutte le donne vittime di violenza e femminicidio, l’Università propone un’attività all’interno del progetto One Book One City: alcune ragazze vestite con il costume della protagonista de “Il racconto dell’ancella”, passeggiano nelle diverse sedi dell’Università distribuendo segnalibri e citazioni tratte dal romanzo, allo scopo di sensibilizzare contro azioni di violenza, abusi e soprusi nei confronti delle donne.

Per informazioni
One Book One City

Pin It