Padova LIS – Lavoro a impatto sociale

Pin It

La Regione Veneto ha approvato e finanziato il progetto “Padova LIS – Lavoro a impatto sociale ” presentato dal Comune di Padova per l’avvio di lavori di pubblica utilità.

L’azione è realizzata in collaborazione con i partner operativi Irecoop Veneto e Consorzio Veneto Insieme. L’iniziativa consentirà di impiegare 15 persone attraverso un percorso formativo e un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato della durata di 6 mesi, con inserimento lavorativo

  • presso una cooperativa sociale/consorzio (quale datore di lavoro)
  • in attività che interesseranno “servizi di interesse generale e rivolti alla collettività”, di carattere straordinario e temporaneo, da svolgersi esclusivamente presso gli uffici giudiziari di Padova (10 percorsi presso il Tribunale e 5 percorsi presso la Procura della Repubblica)

Modalità di partecipazione e requisiti

Per il dettaglio consultare il bando.

Scarica il bando completo

Requisiti

Al progetto può partecipare la seguente tipologia di beneficiario

  • disoccupato di lunga durata
  • con presenza di uno stato di disoccupazione di lunga durata ( da più di 12 mesi, anche interrotti) e iscrizione al Centro per l’Impiego di Padova
  • non percettore di ammortizzatori sociali (ASPI, Mini ASPI, NASPI, ASDI, ecc.) e sprovvisto di trattamento pensionistico (anche su base volontaria, con eccezione per l’invalidità civile)

in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • compimento del 30° anno di età anagrafica, alla data di presentazione della domanda
  • residenza o domicilio temporaneo nel Comune di Padova (agli effetti del domicilio temporaneo viene richiesta l’iscrizione allo schedario della popolazione dei temporanei ai sensi dell’art.32 DPR 30.5.1989 n.223; il domicilio temporaneo va comprovato con l’iscrizione all’apposito schedario entro la data di pubblicazione del presente avviso)
  • cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione europea o cittadini di altri Stati (purché in possesso di permesso di soggiorno o del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o di un permesso di soggiorno per attesa occupazione o di altro titolo idoneo, con validità non inferiore ad agosto 2019)
  • indicatore ISEE ordinario 2018 di importo inferiore o uguale a € 20.000,00=, in corso di validità;
  • assenza di iscrizione al Registro delle Imprese delle Camere di Commercio italiane (anche come amministratore/socio/sindaco o impresa inattiva)
  • assenza di partita IVA (anche inattiva)
  • adeguata conoscenza e comprensione della lingua italiana in relazione alle attività da svolgere, che consenta una corretta esecuzione della prestazione lavorativa, anche in relazione alla normativa in materia di sicurezza sul lavoro
  • idoneità psico-fisica all’espletamento della prestazione da svolgere
  • non essere attualmente destinatario/a (occupato/a) di altri progetti finanziati dal POR FSE del Veneto 2014/2020

In aggiunta ai requisiti generali è inoltre necessario che il candidato risulti in possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • diploma di scuola secondaria superiore (diploma di maturità)
  • non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza e di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa

Modalità di partecipazione

La domanda di adesione, redatta esclusivamente sull’apposito modulo e sottoscritta, unitamente alla documentazione prevista dal bando, deve essere fatta pervenire al Comune di Padova entro e non oltre le 12:30 di martedì 20 novembre 2018 con una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano all’ufficio protocollo generale del Comune di Padova – Palazzo Moroni – Via 8 Febbraio n.6 (orari: dal lunedì al venerdì, dalle 10,30 alle 12.30)
  • raccomandata postale con A.R. indirizzata a Comune di Padova – ufficio postale Padova Centro – casella postale aperta 35122 Padova, con la precisazione che il rischio di smarrimento/ritardo resta a carico del mittente
  • posta elettronica certificata (PEC), il candidato potrà inviare dalla propria PEC a quella del Comune di Padova (protocollo.generale@pec.comune.padova.it ) la domanda e la documentazione in  formato pdf e indicando nell’oggetto “Progetto Padova LIS – Lavoro a impatto sociale”.  L’inoltro telematico della domanda in modalità diverse non sarà ritenuto valido. È onere del candidato verificare la conferma di avvenuta consegna della PEC da parte del Comune di Padova.

Per informazioni

Consorzio Veneto Insieme (10:00 – 13:00, lunedì – mercoledì – giovedì)
Tel. 049 626980
Mail: sviluppo@venetoinsieme.it

Comune di Padova – Gabinetto del Sindaco – Ufficio politiche del lavoro (10:00 – 13:00, martedì e venerdì)
Tel. 049 8205503
Mail: romitot@comune.padova.it

Pin It