Palazzo Grassi cerca mediatori culturali

Pin It

Palazzo Grassi e Punta della Dogana, i due musei veneziani di arte contemporanea, hanno pubblicato un bando per la selezione di 12 mediatori/mediatrici culturali da impiegare in occasione delle mostre

Il/la mediatore/mediatrice culturale dovrà facilitare l’esperienza dei visitatori nelle mostre di Palazzo Grassi – Punta della Dogana. In particolare, dopo un’adeguata formazione, il mediatore/ la mediatrice sarà in grado di supportare, all’occorrenza, le iniziative del museo, contribuendo alle attività educative e comunicative dell’istituzione e conducendo brevi approfondimenti sulle mostre in corso.

Le domande devono essere presentate entro l’1 febbraio 2019.

Scarica il bando completo

Il bando è aperto a studenti/studentesse universitari/ universitarie che, alla data di scadenza del bando, presentino almeno una delle seguenti tre condizioni:

  • iscrizione a un corso di laurea triennale o magistrale di un’Università veneta,
  • residenza nella Regione Veneto,
  • laurea triennale o magistrale, conseguita non prima del 31/01/2018.

Sono considerati requisiti necessari per la partecipazione alla selezione:

  • ottima conoscenza della lingua italiana e ottima conoscenza della lingua inglese e/o francese. L’eventuale conoscenza di altre lingue è apprezzata,
  • spiccate attitudini al lavoro in team ed alla comunicazione trasversale,
  • forte interesse per arte e cultura contemporanea,
  • evidente predisposizione alle relazioni con il pubblico.

Per informazioni
Palazzo Grassi – Punta della Dogana
education@palazzograssi.it

Pin It