Q a parole – BUSSA A MI

Pin It

bussa-a-mi

Mercoledì 11 maggio alle 18:00 si terrà il quarto incontro di Quotidiana a parole, dal titolo “BUSSA A MI – Interazioni in una metropoli contemporanea“, a cura di Massimiliano Barbiero; dialogherà con lui il mentore Giulio Ernesti.

L’incontro si terrà presso l’Ufficio Progetto Giovani, al secondo piano del Centro Culturale Altinate San Gaetano. La partecipazione è gratuita, ma è consigliata la registrazione online.

Iscriviti qui

 

Segui l’evento su Facebook

L’incontro

La ricerca prende avvio dopo aver conosciuto nuovi modelli poco utilizzati in Italia o meglio usati in modo inopportuno, che rientrano negli strumenti di nuova pianificazione e aiutano le istituzioni a trasformare, riqualificare, riattivare e rigenerare un luogo, privo di una funzione definita o spesso poco sfruttato, utilizzando l’idea, l’opinione, il consiglio di chi lo vive. Nel dettaglio, l’elaborato di tesi scopre un quartiere milanese, Isola, che dai primi anni Duemila ha iniziato ad apparire come un caso esemplare di soft gentrification, obiettivo delle grandi imprese del commercio immobiliare, che ne ha fatto crescere la desiderabilità. In verità, si è visto che si sono compiuti processi top-down, governati da personale specializzato e realizzati secondo una calibrata logica di distribuzione fra inclusione ed esclusione.

L’elaborato indaga come esistano in realtà spazi multifunzionali e temporanei che non possono più essere ignorati, che disponiamo di un patrimonio edilizio enorme da gestire al meglio, che tutti possono contribuire al miglioramento della vita con semplici mosse, con ciò che ne discende per quanto riguarda i saperi esperti, che le istituzioni devono farsi aperte, disponibili all’ascolto, al coinvolgimento dei cittadini, vivendoli come risorse.

Massimiliano Barbiero

Planner e creativo, convinto che la progettazione futura della forma urbana nelle società contemporanee deve essere condivisa e supportata da figure esperte che sappiano mediare e generare momenti di aggregazione e di confronto per soddisfare in primis le necessità e i bisogni che la vita quotidiana chiede per “l’abitare” di qualità.

Nasce a Padova nel 1988, e, oggi, si sposta tra Vicenza e Venezia, frequenta gli studi di Liceo Artistico – con indirizzo architettonico – e cinque anni all’Università Iuav di Venezia con un periodo di stage a Londra. Dopo la laurea segue, da assistente, il Laboratorio di Sintesi del Corso di Magistrale di Pianificazione e Urbanistica Iuav che tratta la Progettazione Partecipata nel quartiere Isola a Milano.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
Via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.+39 049 8204795 Fax +39 049 8204747
e-mail: pg.creativita@comune.padova.it

Pin It