Sondaggio ESCO sui youth information workers

Pin It

ESCO, database multilingue di abilità, competenze, qualifiche e occupazioni gestito dalla Commissione europea, propone un sondaggio per verificare la necessità di includere nel database la figura professionale del “youth information worker”, l’operatore dell’informazione giovanile, specificando al contempo la definizione di operatore giovanile.

Obbiettivo dell’iniziativa è arricchire il database, il quale consente di creare un linguaggio comune nel campo dell’occupabilità e delle politiche sociali europee.

Il sondaggio

La definizione di operatore giovanile varia spesso in base alle lingue e ai paesi in cui viene adoperata; il sondaggio mira dunque a definirne meglio le caratteristiche generali e alla luce di questo, inserire all’interno del database anche la figura dell’operatore dell’informazione giovanile.

Il sondaggio è rivolto a tutti gli operatori e più in generale a tutti coloro che sono coinvolti nel settore delle politiche giovanili in Europa. Il questionario si divide in due parti, ciascuna dedicata ad una figura in particolare: una parte dedicata all’operatore giovanile, l’altra all’operatore dell’informazione giovanile. All’inizio del questionario è possibile scegliere se compilare una sola delle due parti o entrambe.

Il sondaggio, disponibile a questo link, è compilabile fino al 30 novembre 2019.

Per informazioni
ESCO – European multilingual database on Skills, Competences, Qualifications and Occupations
Form per i contatti online

Pin It