Tito Livio tra Hollywood e Cinecittà

Mercoledì 7 giugno alle 21:00, presso il cinema Multisala Mpx (sala Giotto) a Padova, si aprirà la rassegna cinematografica “Tito Livio tra Hollywood e Cinecittà“, nell’ambito delle celebrazioni per il bimillenario della morte dello storico patavino, Livius noster.

L’incontro

In questo primo appuntamento dal titolo “Romani di celluloide“, il prof. Giorgio Ieranò dell’Università di Trento guiderà il pubblico nel mondo del cinema di ambientazione romana che spesso ha trovato ispirazione nelle vicende storiche narrate da Tito Livio.

Il cinema frequenta il mondo romano da sempre, fin dai pioneristici cortometraggi del muto. Da dove derivano gli stereotipi diffusi nei film, dove si celebrano, di volta in volta, la gloria o la decadenza dell’impero romano, le virtù dei consoli o le perversioni degli imperatori? Il cinema segue strade spesso opposte: la romanità viene esibita come modello culturale e politico o viceversa additata come paradigma di oppressione tirannica. Partendo da queste riflessioni, la serata sarà l’occasione per riscoprire la pellicola “Scipione detto anche l’Africano“, capolavoro misconosciuto di Luigi Magni, con attori come Marcello Mastroianni, Vittorio Gassmann, Silvana Mangano. Un film che, con consapevole e divertita ironia, rovescia tutti gli stereotipi cinematografici sulla romanità.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Per informazioni

Centro Interdipartimentale di Ricerca Studi Liviani
Università degli Studi di Padova
via Vescovado, 30 – 35139 Padova
Tel.: 049 8274525