Un archivio multimediale per Padova

Pin It

Ultimo aggiornamento: 25 agosto 2020

Questo archivio è stato costruito con l’obiettivo di raccogliere e mettere a disposizione i materiali multimediali – per lo più video – che raccontano Padova, il suo patrimonio monumentale, la sua cultura e alcuni degli eventi più significativi della sua storia recente.

I documenti presentati sono frutto di una ricerca online che, senza pretese di completezza, è partita dai più noti riferimenti, come l’Archivio Storico dell’Istituto Luce, le teche RAI o l’Università degli Studi di Padova, ha cercato tra le pagine delle principali testate ed emittenti locali ed è approdata nei canali di gruppi, associazioni o utenti privati delle piattaforme di condivisione video, prime fra tutte Youtube e Vimeo.

La proprietà dei documenti raccolti è dei rispettivi autori. Per eventuali violazioni di diritti o per inesattezze, è possibile scrivere a progettogiovani@comune.padova.it.

L’archivio

Per visualizzare l’elenco dei documenti, selezionare la sezione e l’argomento.

La città e la sua storiaL'UniversitàIl patrimonio artisticoPadova e il cinema

Panoramiche della città

  • Provincia Capitale. Padova, 2016/17 – RAI. Capitale dell’università e dei goliardi, del culto antonino e del rugby, tra sacro e profano.
  • Memex – luoghi della scienza, 2017 – RAI. Per scoprire come l’eredità di Galilei sia stata raccolta, Memex visita alcuni tra i più importanti siti di ricerca della zona, l’INFN, il Consorzio RFX, il Museo di storia della Fisica, l’Orto Botanico e gli istituti del CNR ICMATE (Istituto Chimica della Materia condensata e di Tecnologie per l’Energia), FMNLab, IGI (Istituto Gas Ionizzati).
  • Linea Verde a Padova, 2017/18 – RAI. L’anima “verde” di Padova? Si fonda sulla scienza e la ricerca. 
  • Paesi che vai, 2018 – RAI.
  • Panoramica della città, 2019 – Pagina Facebook di Veneto a 360°.
  • Geo. Tra terra e acqua, 2019 – RAI. Un viaggio in Veneto tra acqua e terra, lungo gli antichi canali delle “terre di mezzo”: dal centro di Padova fino al mare di Chioggia, lembo estremo della Laguna di Venezia, alla scoperta di casoni, castelli e valli da pesca.
  • Street Art, Padova, 2019 – ArtVision+ in Veneto. Short-film di Raffaella Rivi realizzato nell’ambito del progetto finanziato dal Programma europeo Interreg Italia-Croazia.
  • Zanzega a Padova, 2020 – AntennaTre.

La storia

  • La visita di Mussolini a Padova, 1938 – Archivio Luce.
  • Padova dopo i bombardamenti, 1944 – Archivio Luce.
  • Lo scempio dei bombardamenti, 1944 – Archivio Luce.
  • La fiera campionaria
    • 1936 – Archivio Luce. Oltre 4000 mondariso della provincia in visita alla 18^ fiera di Padova.
    • 1937 – Archivio Luce. L’aeroplano con cui Leonino da Zara volò su Padova.
    • 1953 – Archivio Luce. Spot “Un mondo che ha fiducia di andare avanti!”.
    • 1957 – Archivio Luce. Spot. Padova e la sua fiera si dimostrano come un grande punto strategico sulla via del progresso.
    • 1959 – Archivio Luce. Spot. Un’accattivante telecronaca presenta i principali padiglioni della fiera. “Per i ghiottoni, ovviamente, c’è una sezione apposita. Sin dal tempo dei viaggi di Ulisse la Sicilia ha sempre trovato mille lusinghe per incantare il turista”.
    • 1964 – Archivio Luce. Spot della 42^ fiera che ricorda il grande sviluppo di questa rassegna nata nel 1919.
    • 1968 – Archivio Luce. Spot “Fare la pubblicità alla pubblicità è davvero una bella idea pubblicitaria!”.
  • Padova raccontata da Sabino Acquaviva e Toni Andreetta:
    Sabino Acquaviva, uno dei massimi studiosi al mondo della sociologia della religione, nel suo lavoro si è concentrato sui mutamenti della società dagli anni di piombo all’avvento dei nuovi media. Insegnò sociologia presso l’Università di Trento e, successivamente, di Padova.
    Toni Andreetta è un regista italiano, produttore teatrale e docente presso l’Università di Padova. Ha realizzato oltre 40 documentari incentrati principalmente su storia, arte, cultura medievale e rinascimentale.
    • Frammento da “Il tempo di Padova”, 1984 – di Toni Andreetta e Sabino Acquaviva. I Paleoveneti e i principali scavi archeologici di Este.
    • Frammento da “Il tempo di Padova”, 1984 – di Toni Andreetta e Sabino Acquaviva. Un racconto per immagini che narra Padova negli anni ’80 del secolo scorso.
    • Storie di piombo“, 2016 – di Toni Andreetta e Sabino Acquaviva. Il docufilm racconta la Padova degli anni Settanta e Ottanta, una città segnata da terrorismo e lotta armata, uno dei centri vitali di Autonomia operaia. Si sofferma su fatti storici come il 7 aprile 1979 e gli arresti, tra cui il docente universitario Toni Negri. Nel video si ricreano i discorsi degli studenti di Sabino Acquaviva, al tempo docente all’Università.
  • Signorie: la Padova dei Da Carrara, 2014 – RAI storia. Un viaggio, dalla nascita della signoria alla sua fine, attraverso la città per riscoprire personaggi e monumenti.
  • Sorgente di vita: storie padovane, 2015 – RAI. Nella piccola sinagoga tedesca di Padova nasce il nuovo museo ebraico: oggetti rituali, libri di preghiera, argenti e fotografie per raccontare la storia e la vita quotidiana di un’antica e prestigiosa comunità.

Mestieri

Un importante archivio di filmati è disponibile nel canale Youtube dell’Università di Padova

  • NOI siamo, 2015 – Università degli Studi di Padova.

Goliardia

  • Il Carnevale degli studenti, 1928 – Archivio Luce. Le porte dell’Università si aprono e iniziano le feste goliardiche: cortei di studenti mascherati invadono le vie della città e ne prendono possesso.
  • Festa delle matricole, 1931 – Archivio Luce. Nel centro della città, marcia il corteo studentesco. Tra carri allegorici, feluche e maschere, si mette in scena la più tradizionale festa studentesca di Padova.
  • Storica festa delle matricole, 1932 – Archivio Luce. La festa parte dal cortile del Bo, una folla di goliardi si è radunata per dare il via al corteo mentre fuori, tra le vie del centro, un fitto pubblico attende.
  • Anche i goliardi festeggiano l’arrivo dei matricolini, 1933 – Archivio Luce.
  • Festa delle matricole, 1935 – Archivio Luce.
  • Feriae matricolarum, 1952 – Archivio Luce. “Alla classica decapitazione della matricola, Padova saggiamente sostituisce l’impiccagione. Spiega il frate: la testa può sempre servire per farsi bocciare agli esami!”.
  • Gli allegri goliardi patavini, 1953 – Archivio Luce. Gli araldi a cavallo corrono per la città ad avvisare che le feste hanno inizio. Per due giorni gli studenti prenderanno possesso della città.
  • La feluca (pt. 1pt. 2), 2014 – Gruppo TV7.
  • La goliardia e la tradizione della gallina, 2019 – Reteveneta.

Lauree honoris causa

  • Giovanni Fabbri, 1967 – Archivio Luce.
  • Conferimento delle quattro lauree honoris causa, 1967 – Archivio Luce.
  • Mario Rigoni Stern, 1998 – Università di Padova. “Nella primavera del 1945 ritornai nella mia terra, dopo 39 mesi di guerra e 20 di lager. Lo spirito e il fisico erano logorati e stremati, più niente mi dava emozione e forza per vivere. Fu andando per boschi e montagne che lentamente ripresi salute per il corpo e curiosità per la mente. Natura e poesia mi guarirono dal male del reduce e del sopravvissuto. E con occhi nuovi e stupiti ripresi a guardare la vita.”.

  • Luigi Mazzucato, 2010 – Medici con l’Africa CUAMM.
  • Claudio Scimone, 2012 – Università degli studi di Padova. Fondatore e direttore dei Solisti Veneti dal 1959 con i quali  ha tenuto oltre 6.000 concerti in tutti i continenti. “La musica è il sistema educativo più straordinario che esiste, in quanto unisce gioia e divertimento alla educazione della vita sociale”.
  • Mario Draghi, 2018 – Telechiara. Mario Draghi, prima della sua lectio magistralis, ricorda gli anni vissuti come docente dell’Università di Padova e la tensione storica degli anni di piombo.
  • Charles S. Maier, 2018 – Università di Padova. Lectio magistralis in occasione della Giornata della Memoria, sul rapporto fra memoria e storia.
  • Ernesto Oliviero, 2019 – Università di Padova. Il fondatore del Sermig e dell’Arsenale della Pace di Torino riceve la laurea magistrale in Human Rights and Multi-level Governance.
  • Patti Smith, 2019 – Università di Padova. In oltre 40 anni di carriera, Patti Smith ha analizzato il mondo in tutte le sue forme d’arte, lasciando un segno indelebile come icona del rock ma anche come poetessa, fotografa e scrittrice.

Una selezione più ampia è disponibile nel canale Youtube dell’Università di Padova.

Galielo Galilei

  • Galileo Galilei, cineteca scolastica, 1942 – Archivio Luce. Documentario in bianco e nero sulla storia di Galilei e le sue principali scoperte.
  • Galileo Galilei, 1983 – RAI. Dialogo che mette in scena il contrasto tra scienza e fede. Il dramma di Dallaporta Xydias rilegge la storia di Galilei e del suo processo inquisitorio, rovesciando l’ immagine di uno scienziato pronto a rinnegare le proprie teorie sul cosmo.
  • Galileo Galilei e il suo tempo, n.d. – RAI scuola. Ricostruzione dei momenti più salienti del percorso esistenziale dello scienziato, sottolineando l’importanza della sua opera nel campo della fisica, dell’astronomia e nell’affermazione del metodo osservativo-sperimentale.
  • Galileo Galilei, 1984 – di Toni Andreetta e Sabino Acquaviva. Frammento del documentario “Il tempo di Padova”.
  • Galileo Galilei, 2010 – RAI scuola. Padova, notte del 7 gennaio 1610: la visione dell’universo cambia drasticamente.
  • Passepartout – Galileo superba matematica, 2011 – RAI. Dalla Basilica di Santa Maggiore di Roma alla mostra fiorentina “Galileo – Immagini dell’universo dall’antichità al telescopio” di Palazzo Strozzi, e poi Padova con Palazzo del Bo e un’altra esposizione “Il futuro di Galileo – Scienza e tecnica dal Seicento al Terzo millennio” presso il Centro Culturale Altinate San Gaetano.
  • Galileo Galilei, 2017/18 – RAI scuola. Presentazione mostra “Rivoluzione Galileo – l’arte incontra la scienza”.
  • La scienza nascosta nei luoghi di Padova: il teatro anatomico, 2018 – Università di Padova. Esistono luoghi a Padova che raccontano storie di scienza, dai risvolti a volte più o meno noti. Uno di questi è il teatro anatomico dell’Università di Padova, costruito nel Cinquecento durante il magistero di Girolamo Fabrici d’Acquapendente.

Elena Cornaro Psicopia

L'orto botanico

Una selezione più ampia è disponibile nel canale Youtube dell’Università di Padova.

I musei universitari

Una selezione più ampia è disponibile nel canale Youtube dell’Università di Padova.

Giotto e la Cappella degli Scovegni

La Cappella degli Scrovegni

La Basilica del Santo

Donatello e le opere padovane

Caffè Pedrocchi

Palazzo della Ragione

  • Studio di Palazzo della Ragione, 2005/06 – di Anna Concato, Emanuele Dal Zot, Raffaella Reitano, studenti IUAV.
  • Il tempio dell’astrologia, 2011 – MeLa Laboratorio Multimediale IUAV. Video realizzato per la mostra “Galileo- Immagini dell’universo dall’antichità al telescopio” a Palazzo Strozzi, Firenze.
  • Palazzo della Ragione, 2019 – Cafè 24. Puntata che, ripercorrendo la storia del Palazzo, ci mostra i sotterranei, i carceri, i resti della domus romana e il celebre salone.
  • Palazzo della Ragione, dove scienza e tradizione si incontrano, 2019 – Università di Padova. Da secoli Palazzo della Ragione non è solo il cuore amministrativo e politico di Padova, ma ospita anche un ciclo pittorico misterioso e complesso, dove scienza, astrologia e religione si incontrano in un connubio inestricabile. Leopoldo Benacchio (Osservatorio Astronomico di Padova – INAF) ci guida alla comprensione di un patrimonio straordinario.

Chiesa degli Eremitani

  • Lo scempio dei bombardamenti sulle opere d’arte di Padova, 1944 – Archivio Luce. La distruzione della guerra rende le città macerie. A Padova molti si attivano per recuperare frammenti di statue ed affreschi. Quel poco che si è potuto salvare alla devastazione della Cappella Ovetari lo dobbiamo anche all’intervento della gente che, salvando i resti, ha reso possibile l’opera di restauro. Un recente restauro, coadiuvato dall’uso di apparecchiature computerizzate, si è concluso nel 2006, ricollocando tutti i frammenti che erano stati salvati nel 1944.
  • Mantegna e Padova: le storie dei Santi nella Cappella Ovetari, 2006 – Pst Galileo e Scuola Italiana di Design.
  • Passepartout: il prodigio di Mantegna, 2011 – RAI. Philippe Daverio segue una serie di mostre straordinarie che uniscono il nome di Andrea Mantegna, uno dei più grandi artisti del nostro Quattrocento, a ben tre città: Padova, Verona e Mantova.

Altri

Per approfondire questa sezione, vai alla pagina dedicata per trovare:

  • Film ambientati a Padova
  • Rassegne cinematografiche
  • Registi
  • Attori

Pin It