Valentino Russo | Quotidiana16

Pin It

russo

Valentino Russo nasce nel 1994 a Roma. Frequenta il corso di laurea triennale in Design della Moda e Arti Multimediali, curriculum Arti Multimediali presso l’università IUAV di Venezia. Ha partecipato a un corso di animazione 3D organizzato dalla New York Film Academy presso la Harvard University e ad un workshop in filmmaking presso l’Oxford Royale Academy.

Output

Installazione, palme gonfiabili, stampa su tela, stampe su A4, statue e idoli, televisore, modem, tappeto, stampa su mouse pad, stuoia, dimensioni variabili, 2015

La pratica artistica di Valentino Russo mira a indagare le contraddizioni e le incongruenze insite nei meccanismi spesso latenti che guidano il nostro agire individuale e collettivo, dove le immagini giocano un ruolo fondamentale. Viviamo immersi in sistemi di codici visivi a cui facciamo continuamente riferimento senza metterli in discussione, senza sovvertirli, senza giocarci. Nel lavoro di Russo Internet e i social network possono essere visti come canali non convenzionali di produzione, appropriazione e circolazione delle immagini da parte degli utenti, filtrati attraverso un continuo riferimento all’estetica naïve di certi fenomeni virali del web.

L’installazione Output nasce dalla collisione tra due estetiche molto diverse, una legata ai concetti di “esotico”, “tribale”, “primordiale” e “rituale”, l’altra nata e diffusa su internet, in particolare su social network e piattaforme come Facebook, Instagram, 4chan, etc. e caratterizzata dall’appropriazione di immagini da parte degli utenti attraverso fotomontaggi e ritocchi dal sapore ingenuo e amatoriale. Opere d’arte, cartoni animati, citazioni e frasi fatte si sovrappongono in un gioco di libera condivisione e partecipazione, instaurando inaspettati parallelismi con l’iconografia di popoli distanti da noi nello spazio e nel tempo.

Valentino Russo

Pin It