Il futuro conta – Campagna di educazione finanziaria

Pin It

Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2021

L’associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova, in collaborazione con l’ufficio Progetto Giovani, partecipa al progetto regionale “Il futuro conta“, una campagna di educazione finanziaria pensata per fornire ai più giovani, alle imprese e ai cittadini, strumenti utili all’approfondimento in materia di investimenti, risparmi e previdenza.

I prossimi incontri

12 febbraio 2021 | 17:00-19:00

I giovani protagonisti nell’economia locale e globale: l’imprenditività e le start up d’impresa

Scopri di più e iscriviti

L’obiettivo del webinar è porre al centro il valore economico della risorsa giovani, alla luce dei mutamenti epocali subiti dal mercato del lavoro con il tramonto del posto fisso e una continua innovazione tecnologica che ha portato alla trasformazione, se non la scomparsa, di alcune professioni tradizionali.

L’economia chiama oggi i giovani a una nuova responsabilità per affrontare le sfide dell’autoimprenditorialità con una adeguata preparazione e formazione, non solo di carattere specifico.

I relatori si cimenteranno nell’ introduzione all’imprenditoria e al business development attraverso spunti di business e il racconto di casi ed esperienze vissute, analizzando passo dopo passo le problematiche dell’essere imprenditore di se stessi nell’era dei Millenials.

Intervengono:

  • Mario Pomini – Professore di Economia Politica Università di Padova CISSPE – Centro Interdipartimentale Studi Servizi alla Persona
  • Andrea Marella – Consulente Aziendale Senior – Docente Universitario

Scopri il programma completo e iscriviti

16, 18, 23 febbraio 2021 | 14:00-18:15

Il futuro conta… anche per le donne!

Scopri di più e iscriviti

Recenti indagini hanno confermato che in Italia l’educazione finanziaria delle donne è inferiore rispetto a quella degli uomini: scopo del ciclo “Il futuro conta… anche per le donne!” è di superare il dato e promuovere l’alfabetizzazione finanziaria delle donne.

L’improvvisa frenata delle attività economiche nazionali dovuta a Covid-19 ha avuto un impatto dirompente sulla nostra società ed imposto una riorganizzazione nella vita di tutti; d’altra parte, però, la pandemia e la connessa crisi stanno ampliando il gap di genere, trovando le donne costrette ad affrontare difficoltà maggiori rispetto agli uomini. I settori più colpiti dalla crisi sono stati proprio quelli in cui le donne sono maggiormente impegnate: i servizi, le attività di cura alla persona, la ristorazione, il commercio al dettaglio, il turismo, ecc.

Nel corso delle 3 tappe del ciclo di webinar, verranno approfondite le problematiche e tematiche economiche e finanziare delle donne, declinate nelle dimensioni della famiglia, del lavoro e dell’impresa, degli investimenti.

Il programma

26 febbraio 2021 | 16:00-18:00

Il mondo del Venture Capital: dati, obiettivi ed opportunità

Scopri di più e iscriviti

Le startup attraversano diverse fasi, nel loro ciclo di vita. Ciascuna fase ha uno specifico tipo di investitori, sia per quanto riguarda gli investitori informali che i fondi di investimento.

Questo incontro è dedicato alle differenze fra ciascuna fase, le dimensioni e le tempistiche richieste dai diversi investimenti in Italia, in Europa e negli Stati Uniti. Il webinar sarà anche occasione per vedere lo stato dell’arte del “corporate venture capital” (forme di venture capital in cui un’azienda consolidata investe in un’azienda esordiente) e le opportunità di exit.

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Start Cube, incubatore universitario d’impresa dell’Università di Padova, Università di Padova e Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali, ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e Job Campus. Intervengono:

  • Nicola Redi, Managing partner, Venture Factory
  • Giulio Coluccia, CEO e co-founder ToothPic (spin-off del Politecnico di Torino)
  • Gabriele Montelisciani, CEO e co-founder Zerynth (spin-off dell’Università di Pisa)

Scopri il programma completo e iscriviti

L’iniziativa

Grazie all’alleanza con le quattro università venete (Università Ca’ Foscari di Venezia, Università degli Studi di Padova, Università degli Studi di Verona, Università Iuav di Venezia) e con il mondo della scuola (Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, Fondazione per l’educazione finanziaria e al Risparmio), per un intero anno e su tutto il territorio regionale, saranno organizzati centinaia di seminari, eventi, lezioni.

Gli incontri aperti al pubblico saranno tenuti da esperti che, con un linguaggio alla portata di tutti ed esempi concreti, aiuteranno le persone a capire meglio diversi temi dell’economia e quindi a crescere sia come risparmiatori sia come investitori.

Gli argomenti affrontati nei diversi eventi comprenderanno ad esempio tasse e fisco, bilancio familiare, acquisto della casa, strumenti assicurativi, comportamenti di vita sostenibile, opportunità di finanziamento per il no-profit, conoscenza dei mercati, tolleranza al rischio, ludopatia, crack bancari e truffe.

Un’attenzione speciale è riservata ai giovani perché, in un mondo del lavoro in evoluzione e con l’aspettativa di vita che si allunga, è importante fin da subito pensare al proprio futuro previdenziale.

Gli incontri sono gratuiti e il programma, in continuo aggiornamento, può essere consultato nella pagina dedicata all’interno del sito del progetto.

Per informazioni
Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova
Il futuro conta
Mail: ilfuturoconta@regione.veneto.it

Pin It