MAC – Studi d’artista 2021

Ha preso il via la nuova edizione di MAC – Studi d’artista 2021, l’iniziativa di Progetto Giovani per il sostegno, la formazione e la promozione di giovani artisti e creativi under 35.

Gli artisti e le artiste ospitati presso gli studi condivisi al civico 13 di piazza de Gasperi sono Martina Camani, Silvia Faresin, MiamiSafari (Alessia Prati e Matias Julian Nativo) e Maria Pilotto.

Gli artisti

Martina Camani

Martina Camani (Vicenza, 1994) è un’artista visiva e performer, con una Laurea triennale all’Accademia di Belle Arti di Venezia e una Laurea magistrale in Arti Visive e Moda allo IUAV di Venezia. È co-fondatrice di Teatro della Cenere e de Il Salotto.

La sua ricerca sviluppa trasversalmente le tematiche dell’amore, del desiderio e dello spirituale. Di grande importanza sono lo studio della simbologia animale e l’universo degli animal studies. Attualmente vive e lavora a Vicenza.

Silvia Faresin

Silvia Faresin (1993) vive e lavora a Venezia. Nel 2020 si diploma in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Negli anni successivi prende parte alle attività di Atelier F, corso di pittura del Professore Carlo Di Raco.
Tra il 2018 e il 2019 ha partecipato al programma di residenza annuale della Fondazione Bevilacqua La Masa.

Negli ultimi anni il suo lavoro è stato esposto in diverse mostre collettive tra cui 101ma e 102ma Collettiva Giovani Artisti, Fondazione Bevilacqua La Masa (2017-2018), Premio Combat Prize (2018), Extra Ordinario Appello, a cura di Atelier F e Daniele Capra (2020), Whatever it takes, A plus A Gallery, partecipazione con il collettivo ASISIMAMAMAMANIGI (2020).

È co-fondatrice di Bardadino, giovane atelier d’artista e spazio culturale a Venezia. La sua relazione con la pittura nasce dall’ossessione per l’atto della visione e dall’esigenza di abitarla.

MiamiSafari (Alessia Prati e Matias Julian Nativo)

MiamiSafari è il progetto artistico di Alessia Prati e Matias Julian Nativo con base tra Berlino e Venezia, che si focalizza sulla definizione di un’identità artistica ibrida e fluida attraverso la creazione di uno spazio progettuale aperto all’altr*. L’idea tradizionale di autorialità è trasformata in una pratica artistica radicale che si muove in un orizzonte di collettività transfemminista.

La produzione di opere lascia il posto alla creazione di immaginari e di esperienze collettive, che si ispirano apertamente alla nozione di wave musicale, recuperando la tradizione delle sottoculture e l’esperienza estetica totalizzante che coinvolge il corpo, la sua performatività, le sue strategie di comunicazione e di creazione di senso.

MiamiSafari si muove in uno spazio ibrido nato dall’incontro tra self-publishing e performance. Le azioni e la pratica editoriale DIY/DIWO plasmano e si lasciano plasmare dalla performatività dei corpi nello spazio, generando una modalità di self-expression espansa.

Maria Pilotto

Maria Pilotto nasce a Padova nel 1996. Ha conseguito il diploma presso il Liceo Artistico P. Selvatico di Padova, con indirizzo Arti Figurative – Pittura. Nel 2021 ha conseguito il Diploma di Secondo Livello in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia sotto la guida dei professori Carlo Di Raco e Martino Scavezzon.

Oltre alla pittura ha avuto riconoscimenti anche in ambito incisorio in cui ha studiato con la professoressa Elena Molena.

Il progetto

La terza edizione di MAC intende dare nuovo impulso al progetto, sostenendo artisti e artiste operanti nel settore delle arti contemporanee, includendo nel gruppo di lavoro pratiche, percorsi e visioni diverse, che siano in grado di interrogare – e attivare – lo spazio sociale e urbano.

Per 9 mesi gli artisti usufruiscono gratuitamente degli studi, proseguendo nei propri percorsi progettuali e di ricerca, affiancati dal team curatoriale dell’area Creatività di Progetto Giovani e dai curatori ospiti (Stefano Volpato, Francesca Manni e Giovanni Paolin).

Durante il periodo di residenza, sono previsti momenti di formazione in collaborazione con Centrale Fies, BJCEM – Mediterranea 19 e alcuni dipartimenti dell’Università degli Studi di Padova.

Per informazioni
Ufficio Progetto Giovani – area Creatività
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Tel.: 049 8204795
Mail: pg.creativita@comune.padova.it