Le smart farm, le fattorie tra didatica e social

Pin It

Le smart farm, le fattorie tra didatica e social

Mercoledi 2 Aprile alle ore 17:30, l’Ufficio Progetto Giovani ospiterà l’incontro Le smart farm: le fattorie fra didattica e social,  quarto e ultimo appuntamento del ciclo Creare cambiamento.

I creatori di Fondazione AlmaTerra e la fattoria didattica Ragazzi a quattro zampe raccontano le loro esperienze di giovani che hanno scelto di tornare alla terra, in modo sociale.
La smart farm – fattoria intelligente è un fenomeno in pieno sviluppo, una rivoluzione verde dove i protagonisti sono soprattutto i giovani imprenditori, prevalentemente donne.

L’incontro è rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere una realtà innovativa, che rapprensenta una grande sfida nella convinzione che un’agricoltura multifunzionale e sostenibile sia possibile.

Un’agricoltura non più fine a sè stessa, ma che coinvolge l’intera comunità: l’azienda agricola diventa così anche agriturismo, agrinido, fattoria itinerante, laboratorio di inclusione sociale, progetto di cohousing, possibilità di turismo a costo zero con il Woof, spazio fisico e virtuale di condivisione di idee e progetti.

Con le smart farm l’agricoltura si rinnova e le professioni rurali si reinventano: questo processo innovativo non sarebbe realizzabile senza l’uso di Internet e dei social network.

Intervengo:

  • Ragazzi a quattro zampe è una fattoria didattica di Padova, fondata e gestita da Claudia Giuliani e Margherita Ragazzi, due giovani donne, amiche, operatici per l’infanzia e di zooantropologia didattica, che hanno realizzato un sogno: lavorare in mezzo alla natura e agli animali. Vincitrici del premio Oscar Green come miglior fattoria didattica, assegnato da Coldiretti Giovani Impresa per premiare le nuove generazioni dell’agricoltura.
  • Almaterra è un’azienda agricola biologica, una fattoria sociale, un circolo culturale e un centro educativo e formativo permanente, situato ai piedi dei Colli Euganei, nel Comune di Cervarese Santa Croce. Questa realtà nasce da un gruppo di persone impegnate nel sociale e con un progetto di vita legato alla terra, aperto a tutti, per condividere spazi e risorse, secondo i principi della sostenibilità economica ed ecologica.
  • Gal Patavino Gruppi di Azione Locale, sono dei partenariati pubblico-privati (previsti dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale – FEASR)nati per sostenere, promuovere e valorizzare, tramite un approccio partecipativo, lo sviluppo rurale. Nella Programmazione 2007-2013, rientrano nell’Asse IV Leader del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Veneto. In provincia di Padova sono stati selezionati due Gruppi di Azione Locale (il GAL Patavino ed il GAL Bassa Padovana) e i loro Programmi di Sviluppo Locale sono stati finanziati con circa 12 milioni di euro, che hanno attivato investimenti per oltre 20 milioni di euro.
  • Dott.ssa Loredana Maragutti, rappresentante del Gal Patavino parlerà delle opportunità di finanziamento offerte dalla programmazione 2014-2020 e dell’approccio locale di tipo partecipativo per lo sviluppo (Community Lead Local Development).

Per partecipare all’incontro compila il seguente modulo.

Per informazioni
Area Informagiovani – Ufficio Progetto Giovani
Centro Altinate San Gaetano
via Altinate 71, 35121 Padova
tel. 049 8204742 negli orari di apertura
fax 049 8204747
informagiovani@comune.padova.it

Pin It