Sulle tracce di Gio Ponti – Visita guidata

Pin It

In occasione della mostra “Tutto Ponti, Gio Ponti archi-designer” in corso al MAD di Parigi, lunedì 3 dicembre l’Università di Padova propone una visita tematica sul ‘900 in Ateneo, fra Palazzo Bo e Palazzo Liviano, con particolare attenzione alla figura dell’architetto Gio Ponti.

Il tour porta a scoprire le sale novecentesche di Palazzo Bo, solitamente non aperte al pubblico: si inizia salendo dallo scalone affrescato da Gio Ponti fino a raggiungere la galleria del rettorato e a passare nel corridoio nel quale sono esposti i ritratti dei rettori del Novecento; ci si affaccia quindi alla sala del Consiglio, nella quale è possibile ammirare il mosaico dell’artista Gino Severini.

Si visita quindi la sala della Basilica e si esce dall’Atrio degli autisti, contenente i ritratti dei rettori dell’Ottocento, per discendere poi dallo scalone Cornaro, ai piedi del quale è posta la statua di Elena Cornaro Piscopia.

I visitatori vengono quindi accompagnati a Palazzo Liviano, dove la visita continua, con spiegazione della facciata esterna, dell’atrio affrescato da Massimo Campigli e di una delle aule arredate da Gio Ponti.

A guidare i visitatori sono gli studenti dell’Università che partecipano al progetto stageVisite guidate di Palazzo Bo“, accompagnati dagli studenti della goliardia padovana.

Quattro i turni di visita guidata in programma, con partenza dal cortile nuovo di Palazzo Bo e tappa finale a Palazzo Liviano. L’iniziativa è gratuita con prenotazione obbligatoria on line:

Per informazioni

Università degli Studi di Padova
Mail: visiteguidate.bo@unipd.it

Pin It