Miguel Bonnefoy a Padova per #FFF2015

Pin It

bonnefoy

Martedì 10 novembre, in occasione della VI edizione del Festival de la Fiction FrançaisePadova diventa protagonista della rassegna internazionale organizzata dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut Français Italia.

Grazie alla partecipazione di Progetto Giovani dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Padova, Miguel Bonnefoy, giovanissima promessa della narrativa in lingua francese, si presenterà alla città con il romanzo “Il meraviglioso mondo di Octavio” tradotto in Italia da Francesca Bononi per la romana 66thand2nd.

L’appuntamento è martedì 10 novembre alle 18:00 allo storico Caffè Pedrocchi. Con Miguel Bonnefoy dialogherà lo scrittore Alessandro Mari. La traduzione sarà a cura di Magali Boureux, docente di lingua francese e di traduzione presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici CIELS di Padova.

La partecipazione è libera e gratuita.

L’incontro con le scuole (riservato agli studenti)

Mercoledì 11 novembre, alle 9:00, Miguel Bonnefoy incontrerà gli studenti delle scuole superiori al Liceo Tito Livio dove sarà ospitata anche una classe del Liceo Duca d’Aosta.

Miguel Bonnefoy

Bonnefoy_portrait MENTIONNER DR pour cette photoNato a Parigi nel 1986, insegnante di francese, Miguel Bonnefoy è figlio di un romanziere cileno e una diplomatica venezuelana. È cresciuto tra la Francia, il Portogallo e Caracas, ha imparato il francese nelle scuole francesi all’estero — e ha scelto questa lingua per scrivere. Nel 2013 ha vinto il Prix du Jeune Écrivain de Langue Française con il racconto Icare (Buchet-Chastel). Il meraviglioso viaggio di Octavio è il suo primo romanzo, finalista del Premio Ouest France/Étonnants Voyageurs. Nel 2015 è stato nominato al Premio Goncourt per il primo romanzo e ha vinto il Premio Edmée de la Rochefoucauld.

PIATTO BONNEFOY:Layout 1Il meraviglioso viaggio di Octavio

Don Octavio l’analfabeta vive a San Paolo del Limone, là dove, più di cento anni fa, un’epidemia di peste fu debellata miracolosamente. Nella chiesa del miracolo si è stabilita una banda di ladri gentiluomini, con i quali Don Octavio lavorerà fino al giorno in cui l’appartamento svaligiato sarà quello della sua amica Doña Venezuela, colei che gli insegnerà a leggere. L’eroe positivo di questa favola, che è al tempo stesso barocca, picaresca ed onirica, potrebbe essere il Venezuela, teatro del periplo tumultuoso del protagonista.

L’incontro è organizzato con il sostegno dell’Institut Français Italia/Ambasciata di Francia in Italia.

Per informazioni

Ufficio Progetto Giovani
via Altinate, 71 – 35121 Padova
Mail: progettogiovani@comune.padova.it

Sui social

Il Festival de la Fiction Française 2015 è su Facebook e su Twitter. Seguilo con #FFF2015#leggeremonamour.

#FFF2015 su Facebook #FFF2015 su Twitter

 

In occasione della VI edizione del Festival de la Fiction Française #FFF2015, Padova diventa protagonista della rassegna…

Posted by Progetto Giovani Padova on Thursday, November 12, 2015

Pin It