Anna Fietta | Spazi d’Arte

Pin It

sketchbook2

Anna Fietta è nata e cresciuta Padova, ha studiato fotografia e grafica pubblicitaria e si è laureata in Decorazione presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Attualmente vive e lavora a Berlino. Lavora attraverso immagini, fotografie, installazioni, fumetti, illustrazioni, grafica e tutto ciò che le permette di esprimere i propri punti di vista sul mondo in cui viviamo.

A Spazi d’Arte presenta due suoi Sketchbook accompagnati da 18 tavole illustrate e due libri, Confessions of an unhappy worm Example of famous plants who became alcoholics.

Anna Fietta lavora principalmente con le tecniche tradizionali di illustrazione. I suoi lavori occupano la parete aprendosi in ordine sparso, un accumulo di disegni che nascono da schizzi e appunti veloci di cui lascia traccia nei suoi sketchbook, anch’essi esposti. I due piccoli blocchi raccolgono infatti le ispirazioni che diventeranno lavori successivi e, nel caso del Medsbook, rappresentano una vera e propria “terapia” per continuare a disegnare anche nei momenti in cui l’ispirazione è più scarsa. Il disegno nasce spesso da una frase, da un gioco di parole, sempre molto ironico, in un’inversione di senso che eleva il quotidiano a evento fuori dall’ordinario e trasforma ciò che è eccezionale in banalità.

Confessions of an unhappy worm nasce come storia già nello sketchbook e si evolve in un piccolo libro autoprodotto. Attraverso il breve racconto, l’autrice parla del nostro modo di vivere e delle nostre relazioni, immaginate attraverso un mondo sotterraneo parallelo. Example of famous plants who became alcoholics è una serie di storie che trae origine da due tavole. La narrazione si può leggere come una riflessione sulle conseguenze delle nostre azioni su chi ci sta attorno e su come anche piccole attenzioni/disattenzioni possono influenzare gli altri.

Per informazioni

Anna Fietta
Mail: annafietta@mail.com

Pin It